Martedì, 22 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - BUONCONVENTO

Fabio Papini: ''Piove nel tetto in eternit dei locali in della scuola ''Alfieri'' di Buonconvento''

Bookmark and Share
fabiopapini2019_2"Il tempo di governare il nostro comune dal sindaco uscente Montemerani (targato centrosinistra) è scaduto e il tempo ancora una volta è stato il giudice imparziale del suo operato politico e la sentenza  purtroppo ancora una volta è sotto gli occhi di tutti." Così un intervento dal candidato a sindaco Fabio Papini.

Naturalmente sto parlando della problematica relativa al tetto in eternit (circa 700 mq) dei locali della palestra/mensa/spogliatoi della scuola elementare/medie di "V. Alfieri" che da anni ha la copertura del tetto, in eternit, in avanzato stato di logoramento, tanto che, in caso di mal tempo, piove all’interno dell’edificio

Il problema è ben conosciuto dall’Amministrazione e lo stesso è stato più volte evidenziato dal sottoscritto in questi anni. Ad oggi però mi risulta che nessun intervento di bonifica è stato fatto, solo qualche rattoppo qua e là con la carta catramata e il problema ad oggi non risulta risolto. Gli enormi rischi per la salute causati dall’eternit, sono ormai noti a tutti e il comune non può continuare a sottovalutare questa situazione quindi in futuro si dovrà intervenire per la totale rimozione.

Allora cosa fare nel frattempo in presenza di eternit sul tetto?
In primis - Sapere come individuare materiali contenenti amianto può aiutare gli insegnanti a mantenere un ambiente sicuro per studenti e impiegati scolastici, ma a meno che un prodotto non sia chiaramente etichettato, non c’è modo di essere certi se contiene amianto semplicemente guardandolo. Per legge, le scuole devono consultare un esperto qualificato per raccogliere campioni e farli testare in laboratorio per confermare la presenza di fibre di amianto.
In secundis - Il dirigente scolastico è la persona individuata dalla legge ad assolvere gli obblighi stabiliti dall’art. 18 del D.Lgs 81/08. In quanto datore di lavoro egli è responsabile della sicurezza e della salute dei lavoratori/studenti nonché dell’ambiente di lavoro ed ha il dovere di chiedere alla proprietà dell’immobile le verifiche e il monitoraggio del rischio amianto e la bonifica dello stesso quando se ne accerti la presenza (sarà stato fatto dal dirigente scolastico?).
In terzis - È un problema serio da non sottovalutare e spero che chi di dovere prenda a cuore questa mia segnalazione anche in virtù del fatto che il sottoscritto non mollerà la presa. Comunico inoltre sin da ora ai diretti interessati che nei prossimi giorni sarà mia premura provvedere ad inoltrare un’istanza al Prefetto di Siena, al fine di essere portato a conoscenza dello stato in cui si trova il tetto in eternit e nel contempo se sono state richieste negli anni le dovute verifiche del caso da parte del dirigente scolastico che attestano lo stato di pericolosità dello stesso."
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK