Martedì, 19 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - CASOLE D'ELSA

''Punto di non ritorno'', il film di DiCaprio e un dibattito sull'ambiente a Casole

Bookmark and Share
puntodinonritornoGiovedì 13 giugno alle ore 18, al Centro congressi di Casole d'Elsa, il comitato difensori della Toscana organizza la proiezione del documentario di Leonardo DiCaprio “Punto di non ritorno: La scienza è chiara, il futuro no” A seguire dibattito sull’ ambiente con i ragazzi del comitato giovanile “Born to Be Green” attenti e sensibili a quello che ormai è il tema più affrontato e più preoccupante per il nostro futuro.

I ragazzi di Born to Be Green si impegneranno a fare campagne di sensibilizzazioni sulle tematiche ambientali, e vogliono promuovere slogan per l’adozione di buone pratiche da parte dei cittadini all’interno del territorio del comune di Casole per ridurre rifiuti plastici e promuovere progetti specifici per i giovani.

Si stanno adoperando con impegno e dedizione alla raccolta fondi per poter acquistare per il plesso scolastico delle medie di Casole, un depuratore di acqua ad osmosi inversa, così che nessuno degli studenti sarà più costretto ad usare bottigliette in plastica.

Inoltre sempre al Centro congressi è ancora visitabile la mostra dell’artista Jennifer Wells artista statunitense ormai trasferita stabilmente in Italia dove è membro del consiglio di amministrazione di Vita Institute e insegnante alla Scuola Internazionale di Belle Arti Santa Reparata a Firenze. La mostra resterà aperta fino al 16 giugno.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK