Giovedì, 22 aprile 2021
Banner
Banner


ARTE, SCIENZA E CULTURA - ARTE, SCIENZA E CULTURA

''La contemporaneità e le sue forme sono suscettibili di giudizio e valutazione?, secondo incontro promosso dall'Associazione Culturale Brick

Bookmark and Share
Intorno al contemporaneo - Ciclo di incontri sulla contemporaneità
Sabato 16 Aprile, ore 17.00, Complesso Museale Santa Maria della Scala, sala Italo Calvino, Siena


brick2_450Prosegue a Siena, nel Complesso Museale del Santa Maria della Scala, il ciclo di incontri sul contemporaneo promosso dall'Associazione Culturale BRICK e curato da Arabella Natalini.
Dopo il primo incontro del 26 marzo scorso, sabato prossimo, 16 aprile alle ore 17,00, nella sala Italo Calvino si svolgerà il secondo appuntamento al quale prenderanno parte: Massimo De Carolis, docente di filosofia teoretica presso l'Università di Salerno; Stefano Velotti,docente di estetica presso l'Università La Sapienza di Roma; Paolo Virno, docente di filosofia del linguaggio presso l'Università Roma Tre.

AndreaMilani-LuigiMariaDiCoratoPartendo dal presupposto che non basta vivere in uno stesso tempo cronologico per dirci contemporanei, si cercherà di esaminare i possibili significati del termine e di offrirne delle chiavi di lettura che contribuiscano a capire il nostro tempo, noi stessi e le nostre attività.
L'estrema complessità del nostro presente è senza precedenti storici: siamo coinvolti in flussi di informazioni ingovernabili per quantità e velocità.
Molteplici sono gli interrogativi che ci poniamo su come valutare la realtà indiscriminata cui siamo esposti, come comprendere e stare all'altezza della contemporaneità.
I relatori si confronteranno con alcuni aspetti specifici, legati soprattutto alla filosofia e all'arte.

Il Contemporaneo Digitalizzato sarà, infine, il tema che concluderà il ciclo di incontri il 9 giugno prossimo, ancora presso il Complesso Museale Santa Maria della Scala. Ne saranno protagonisti Boris Efimovich Groys, Elena Giulia Rossi e Valentina Valentini.



luciacresti450vBRICK. Centro per la Ricerca e la Cultura Contemporanea

L'Associazione Culturale BRICK, Centro per la Ricerca e la Cultura Contemporanea, nasce a Siena dalle esperienze e dalle vocazioni di Lucia Cresti e Andrea Milani. Collezionista la prima e architetto il secondo, sono i presidenti dell'associazione che ha iniziato la propria attività nel gennaio 2010.

Lo scopo dell’associazione è la ricerca e la diffusione della cultura contemporanea, sul territorio locale e su scala nazionale. BRICK vuole essere uno spazio di dialogo e di confronto, capace di intercettare, accogliere e sintetizzare istanze e stimoli provenienti da vari ambiti culturali ed intende rivolgersi non solo a figure già appassionate del contemporaneo, ma a un pubblico più vasto e diversificato.
 
sienafreewhatsapp650x80


GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN VIGORE IN PROVINCIA DI SIENA

covid anci zonaarancione19aprile2021 300
fotostudio siena