Sabato, 16 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - CASTELLINA IN CHIANTI

Castellina: bambini protagonisti di F@MU, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Bookmark and Share
Domenica 13 ottobre dalle 16.30 laboratorio di filatura e tessitura al Museo Archeologico del Chianti Senese

museo-carromontecalvario650Domenica 13 ottobre il Museo Archeologico del Chianti Senese di Castellina in Chianti apre le sue porte ai visitatori più piccoli in occasione di F@MU, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. A partire dalle ore 16.30, sarà possibile partecipare gratuitamente al laboratorio di filatura e tessitura dedicato ad adulti e bambini e assistere alla proiezione dello spettacolo dedicato alla rappresentazione del mito greco di Anfiarao, messo in scena dai piccoli partecipanti al Campus settembrino organizzato dal Museo Archeologico del Chianti Senese lo scorso settembre. Il pomeriggio si concluderà con una merenda offerta dal Museo a tutti i presenti.

F@MU, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, giunta alla sua ottava edizione, è organizzata dall’Associazione Famiglie al Museo e nasce da un articolo della convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dell’Onu che afferma che “gli Stati rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione di attività artistiche e culturali”. Il filo conduttore dell’edizione 2019 è lo storytelling dedicato al racconto dei musei fatto dai bambini attraverso le loro esperienze con l’obiettivo di coinvolgere le famiglie, dai genitori ai nonni, e mettere in comunicazione generazioni diverse.

Per informazioni, è possibile contattare il Museo Archeologico del Chianti senese, in Piazza del Comune, 17/18 a Castellina in Chianti, al numero 0577-742090 oppure all’indirizzo mail  info@museoarcheologicochianti.it.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK