Sabato, 10 aprile 2021
Banner
Banner


PROVINCIA - CASTELLINA IN CHIANTI

Avevano rubato tutti i pc dal ''Roncalli'' di Castellina: scoperti e denunciati dai Carabinieri

Bookmark and Share
Denunciato anche il titolare di un negozio che svolge servizio di assistenza per il reato di ricettazione

carabinieri auto poggibonsiI Carabinieri della Stazione di Castellina in Chianti hanno identificato e denunciato un 19enne e un 17enne responsabili del furto di tutti i pc portatili dell'istituto "Roncalli" di Castellina, avvenuto durante le scorse vacanze natalizie.

Il furto era stato scoperto dal dirigente scolastico solamente al rientro dalle vacanze e, acquisita la denuncia, i militari dell'Arma hanno subito avviato le indagini al termine delle quali sono stati identificati i due autori del reato: C.C.V., di 19 anni, e un 17enne entrambi residenti nella cittadina chiantigiana.

Le ulteriori indagini hanno inoltre condotto i militari ad un negozio che svolge servizio di assistenza tecnica su personal computer situato in Val d’Elsa e gestito da T.R., di 56 anni, all’interno del quale i Carabinieri hanno rinvenuto i computer rubati, presumibilmente pronti per essere rivenduti sottocosto. Il titolare dovrà così rispondere del reato di ricettazione.

Lo spunto risolutivo all’intera vicenda è stato dato dalle numerose telecamere di videosorveglianza presenti nel comune chiantigiano, collegate 24 ore su 24 con i Carabinieri, che hanno consentito di acquisire indizi importanti per arrivare all’identificazione dei responsabili.

Nei prossimi giorni i militari dell'Arma provvederanno a riconsegnare tutti i pc agli studenti di Castellina in Chianti, i quali potranno così proseguire le loro attività didattiche. L’indagine è stata coordinata della Procura della Repubblica di Siena e da quella dei minorenni di Firenze.
 
sienafreewhatsapp650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN TOSCANA DA MERCOLEDI' 7 APRILE

anci covid7aprile2021 650
fotostudio siena