Venerdì, 23 Giugno 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - CASTELNUOVO BERARDENGA
E-mail Stampa PDF

Inaugurato il centro di raccolta di Castelnuovo Berardenga

Bookmark and Share
Il sindaco Nepi: “Una struttura al servizio dei cittadini e dell’ambiente”
La struttura è gestita da Sei Toscana. Oggi sono 92 le strutture a servizio della raccolta nella Toscana del sud

centroraccolta-pianella1Riapre il centro di raccolta di Castelnuovo Berardenga in località Pianella. Si è tenuta questa mattina la cerimonia di inaugurazione della struttura alla presenza del sindaco di Castelnuovo, Fabrizio Nepi, del vice sindaco, Alessandro Maggi e del presidente di Sei Toscana, Roberto Paolini. La struttura è un’area appositamente attrezzata e custodita, dove i cittadini residenti nel Comune senese possono effettuare la raccolta differenziata di materiali recuperabili come grandi e piccoli elettrodomestici, mobilia, olio alimentare esausto, pneumatici fuori uso, legno e metallo. Una soluzione pratica e veloce che permetterà a tutte le utenze domestiche residenti nel Comune di Castelnuovo di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo, così, a una gestione virtuosa.

La struttura è aperta ogni lunedì e mercoledì dalle 15 alle 18, martedì e venerdì dalle 9 alle 12, il giovedì dalle 14 alle 17 e il sabato dalle 11:30 alle 14:30. Il centro di raccolta di Castelnuovo, gestito da Sei Toscana, riapre dopo la fine dei lavori che hanno consentito di predisporre la struttura a norma ai sensi del D.M. 08/04/2008 e s.m.ii..

centroraccolta-pianella2“La riapertura del centro di raccolta a Pianella – afferma Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga – mette nuovamente al servizio dei cittadini una struttura in cui poter conferire numerose tipologie di rifiuti e offre l’opportunità di migliorare ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata, per la prima volta oltre il 40 per cento nel 2016, tutelando in maniera crescente l’ambiente e il paesaggio, risorse per noi primarie. Questo impegno troverà ulteriore forza nella riapertura del centro di raccolta di Cornia, dove sono previste opere di adeguamento nel primo quadrimestre del 2017, e nell'attivazione di un punto di ecoscambio in una delle due strutture, su cui stiamo lavorando. Ringrazio Sei Toscana per la collaborazione e ricordo altri servizi attivi anche sul nostro territorio per ottimizzare la gestione dei rifiuti, a partire dal ritiro gratuito e a domicilio di quelli ingombranti, senza necessità di abbandonarli in aree urbane ed extraurbane danneggiando l’immagine e il decoro del nostro territorio”.

centroraccolta-pianella3Con la riapertura del centro di raccolta di Castelnuovo, ad oggi sono 92 le stazioni ecologiche e i centri di raccolta operativi nella Toscana del Sud, nelle province di Arezzo, Grosseto, Siena e nei sei Comuni livornesi della Val di Cornia. “Sei Toscana, in accordo con le amministrazioni comunali e l’autorità di ambito, prosegue il lavoro di potenziamento del proprio sistema integrato di gestione dei rifiuti – commenta Roberto Paolini, presidente di Sei Toscana –. Un sistema caratterizzato da una efficace integrazione tra le raccolte di tipo porta a porta, di prossimità e stradali, con la rete delle stazioni ecologiche e centri di raccolta distribuiti sul territorio. La riapertura della struttura di Pianella è un nuovo importante tassello che va ad incrementare l’ampio servizio offerto ai cittadini dell’area vasta ed è uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana per migliorare efficienza e qualità del servizio e garantire nel tempo incrementi nelle quantità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo”.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER