Mercoledì, 22 Novembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - CASTELNUOVO BERARDENGA
E-mail Stampa PDF

Castelnuovo: agevolazioni Tari attente a cittadini e territorio

Bookmark and Share
Esenzioni per fasce deboli e abitanti di Torre a Castello, agevolazioni per compostaggio e nuove attività
Nuovi incentivi anche per chi elimina apparecchiature legate al gioco d’azzardo

palazzocomunale-castelnuovo650Esenzione totale per nuclei familiari con reddito Isee fino a 13 mila euro e per gli abitanti della zona di Torre a Castello, riduzioni per i cittadini che effettuano il compostaggio dei propri rifiuti organici e agevolazioni per nuove attività e per esercizi commerciali che tolgono videolotterie, slot machines e altri giochi d'azzardo. Sono queste le agevolazioni ed esenzioni Tari confermate per l’anno in corso dal Comune di Castelnuovo Berardenga, che nei giorni scorsi ha pubblicato requisiti e modulistica sul proprio sito, www.comune.castelnuovo.si.it.

Esenzioni e agevolazioni per utenze domestiche. La delibera sulle tariffe Tari approvata dal Comune castelnovino prevede l’esenzione totale per utenze domestiche con reddito Isee fino a 13 mila euro e per gli abitanti della frazione di Torre a Castello, dove si trova la discarica. I cittadini che hanno avviato correttamente il compostaggio dei propri scarti organici, inoltre, potranno usufruire della riduzione del 30 per cento nella parte variabile della tariffa.

Agevolazioni per utenze non domestiche. Il Comune di Castelnuovo ha previsto una doppia agevolazione anche per le utenze non domestiche, puntando sull’aspetto della coesione sociale e sulla valorizzazione del territorio. Bar o attività di commercio al dettaglio di prodotti del tabacco che dichiarano di aver disinstallato apparecchi di videopoker, slot machine, videolottery o altri apparecchi legati al gioco d’azzardo potranno contare sull’esenzione del 100 per cento - aumentato rispetto al 30 per cento introdotto nel 2016 - della parte variabile della tariffa per i tre anni successivi a quello di dismissione degli apparecchi. Riduzioni nella parte fissa e variabile sono previste anche per le nuove attività che si sono insediate nel territorio comunale a partire dal 2015, con esenzioni del 100 per cento per chi sceglie il centro storico del capoluogo e delle frazioni e riduzioni del 70 per cento per esercizi commerciali e artigiani al di fuori dei centri storici, escludendo supermercati e ristoranti. L’opportunità sarà valida per tre anni dall’avvio dell’attività.

“Con le agevolazioni e riduzioni Tari, confermate e incrementate rispetto al passato - afferma Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga - l’amministrazione comunale ha voluto ribadire l’attenzione al territorio, alla sua tenuta sociale, al suo decoro e alla sua valorizzazione, differenziando le opportunità rivolte a utenze domestiche e non. Oltre ai nuovi incentivi per esercizi commerciali che toglieranno apparecchiature legate al gioco d’azzardo, infatti, abbiamo voluto premiare le nuove attività, con particolare attenzione per chi investe nei centri storici e nella loro valorizzazione, e i cittadini che si impegnano per una crescente raccolta differenziata”.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER