Venerdì, 19 Gennaio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - CETONA
E-mail Stampa PDF

Cetona: un weekend nel ricordo di Calzoni e delle sue scoperte archeologiche

Bookmark and Share
Sabato 2 dicembre un convegno e l’inaugurazione della mostra “Le spade di Cetona”
Domenica visite e laboratori nel parco archeologico-naturalistico e Archeodromo di Belverde

Archeodromo-belverde2_650Due giorni per celebrare novanta anni di ricerche archeologiche avviate nel dicembre 1927 da Umberto Calzoni e guardare al futuro valorizzando l’area di Belverde come luogo di riscoperta e studio dell’archeologia sperimentale e simulativa. Sono quelli in programma a Cetona domani, sabato 2 e domenica 3 dicembre con un convegno, la mostra dedicata a una delle tre spade dell’Età del Bronzo rinvenute nell’Antro della Noce a Belverde, oggi conservate nel Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria di Perugia, visite guidate al Parco archeologico-naturalistico e Archeodromo di Belverde e laboratori didattici per adulti e bambini.

Le due giornate si apriranno domani, sabato 2 dicembre, alle ore 15.30, nella Sala Santissima Annunziata, con il convegno “Cetona con e dopo Calzoni. 90 anni di memorie e ricerche a Belverde”. A introdurre il tema saranno i saluti di Eva Barbanera, sindaco di Cetona; Luana Cenciaioli, direttore del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria; Anna Di Bene, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e Andrea Rossi, presidente dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese. Il convegno, poi, entrerà nel vivo con Giulio Paolucci, direttore del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme e il suo intervento sulle ricerche e le scoperte archeologiche a Cetona prima degli scavi di Umberto Calzoni; Maria Cristina De Angelis, archeologa e già funzionario della Soprintendenza Archeologia dell’Umbria sugli scavi a Belverde di Cetona nei diari di Umberto Calzoni; Massimo Tarantini, funzionario della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo su Umberto Calzoni nel clima culturale e scientifico del suo tempo. “Belverde dopo Calzoni: ricerca e valorizzazione” sarà, invece, il tema al centro degli interventi di Maria Teresa Cuda, direttore del Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona; Fabio Martini, del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo dell’Università degli Studi di Firenze; Lucia Sarti e Nicoletta Volante, del Dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali dell’Università degli Studi di Siena. A chiudere il convegno sarà Angelo Molaioli, giornalista e scrittore, con un intervento dedicato a Cetona fra immagini di storia e vita nel Novecento.

L’omaggio a Umberto Calzoni e alle sue ricerche archeologiche a Cetona si sposterà, poi, al Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona dove, alle ore 18.30, sarà inaugurata la mostra “Le spade di Cetona”, che sarà allestita fino a domenica 10 dicembre e visitabile negli orari di apertura del Museo: da lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13; martedì e giovedì anche dalle ore 16 alle ore 18; sabato, prefestivi, domenica e festivi dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17.

La giornata di domenica 3 dicembre, invece, sarà intitolata “Sulle orme di Calzoni”, con una passeggiata da Cetona a Belverde alle ore 9, seguita, alle ore 10.30, da una visita guidata ai siti archeologici cetonesi accompagnata dalle letture dei diari di scavo di Umberto Calzoni, curate dalla Compagnia teatrale L’Orto del Merlo. Alle ore 13.30, il Centro Servizi del Parco archeologico-naturalistico di Belverde ospiterà la colazione offerta a tutti i presenti, prima di dare appuntamento al laboratorio didattico sulle spade di bronzo di Cetona che inizierà alle ore 15.

Il Comitato promotore per ricordare Calzoni (1881-1959). Le iniziative dedicate a Calzoni sono promosse da Comune di Cetona; Dipartimento di Scienze storiche e dei beni culturali dell’Ateneo senese; CRISP, Centro di Ricerca Interuniversitario Studio e Valorizzazione delle Culture, Tecnologie e Paesaggi Preistorici; Unione dei Comuni della Valdichiana Senese; Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona; MiBACT - Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo; MiBACT - Polo Museale dell’Umbria - Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria di Perugia; Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte, Spettacolo dell’Università degli Studi di Firenze e Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme. Il Comitato conta sul patrocinio di Regione Toscana e Provincia di Siena, sulla partecipazione di Fondazione Musei Senesi e MiBACT - Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato e sulla collaborazione di Cooperativa Il Labirinto, Compagnia Teatrale L’Orto del Merlo e Associazione Pro Loco Cetona.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER