Domenica, 26 maggio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - CHIANCIANO TERME

Chianciano Terme: inaugurate colonnine ricarica per veicoli elettrici

Bookmark and Share
In totale sono tre ora le postazioni pubbliche per ricarica: una era già presente in Piazza Italia
Due le nuove postazioni: in piazza Gramsci e nel parcheggio di viale Baccelli

colonninaelettrica-inaugurazione2019_1Una nuova spinta verso la mobilità sostenibile arriva da Chianciano Terme: grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale ed Enel X, la nuova divisione del gruppo elettrico dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali – sono state infatti inaugurate questa mattina le nuove infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici in piazza Gramsci, alla presenza del sindaco Andrea Marchetti, del rappresentante di Enel X Filippo Fetriconi e del referente affari istituzionali Enel per la Toscana Emiliano Maratea.

Due le nuove postazione attivate per la ricarica di auto elettrice, dislocate in punti diversi della cittadina: una in piazza Gramsci, in prossimità dell’ingresso al centro storico; una seconda nel parcheggio limitrofo al Parco Fucoli a cui si accede da viale Baccelli. Una postazione pubblica, collocata in area privata dietro alle Poste Italiane, era già presente in piazza Italia; a questo punto sono 6 i veicoli che possono essere ricaricati in contemporanea a Chianciano Terme.

Le infrastrutture di ricarica di piazza Gramsci sono di tipo quick da 44 kW (due prese da 22 kW per quattro postazioni totali) e consentono ai veicoli elettrici, che potranno usufruire di posti auto dedicati in prossimità di ogni colonnina, di effettuare una ricarica in modo “intelligente” e “interoperabile”. L'interoperabilità è particolarmente importante perché il possessore del mezzo elettrico può effettuare la ricarica indipendentemente dalla società di vendita con cui ha stipulato il contratto. Enel X, che si occuperà anche della manutenzione delle infrastrutture, mette peraltro a disposizione dei cittadini Enel X Recharge, l’innovativo servizio che permette di ricaricare il veicolo utilizzando semplicemente l'App Enel X Recharge o la card associata.

colonninaelettrica-inaugurazione2019_2L’installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata nell’installazione di 14mila colonnine entro il 2022, per un totale di 28mila punti di ricarica. Il piano – che prevede una copertura capillare in tutte le regioni italiane attraverso la creazione di stazioni di ricarica a 22kW (quick), a 50kW (fast) fino a 350kW (ultrafast) – è dinamico, flessibile, aperto a tutti coloro (enti pubblici e/o privati) che intendono collaborare per la crescita della mobilità elettrica in Italia.

“Oggi è una giornata importante – ha detto il sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti - dopo l’acquisto di due bici elettriche a servizio dei tecnici e dell’ausiliario del traffico, dell’auto elettrica a servizio del servizio di Polizia Municipale, l’installazione di telecamere utili alla videosorveglianza e il bando per l’efficientamento della pubblica illuminazione, grazie a questa collaborazione con Enel X il Comune compie un altro passo in direzione di una Chianciano sempre più smart city, sostenibile e innovativa, attenta all’ambiente e al benessere dei cittadini”.

“Le due postazioni ricarica hanno entrambe la stessa tecnologia – ha affermato l’assessore all’Ambiente, Damiano Rocchi – e abbiamo optato per prese con ricarica lenta, per dare modo ai proprietari delle autovetture, mentre si ricarica la batteria della propria auto, di addentrarsi nel centro storico o di fare una passeggiata nei nostri parchi termali (Parco Fucoli e Parco Acquasanta), ad ingresso libero”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER