Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - CHIANCIANO TERME

Emergenza Covid-19: azienda dona al Comune di Chianciano 2.800 bottiglie di sanificante per mani

Bookmark and Share
Il marchio di liquori e distillati Santoni conosciuto nel mondo ha deciso di fornire il proprio contributo nell’emergenza sanitaria da coronavirus

gabriello stefano santoniUn gesto di grande generosità dell’azienda Gabriello Santoni Srl che ha donato alla Città di Chianciano Terme 2800 bottiglie di preparato alcolico disinfettante. Il Sanificante Mani Santoni è stato prodotto secondo la formula certificata dall’OMS per supportare l’emergenza Covid-19 e verrà distribuito nei prossimi giorni ai cittadini residenti a Chianciano Terme che ne facciano richiesta grazie alla ormai indispensabile e preziosa collaborazione della Confraternita di Misericordia e dell’Associazione Pubblica Assistenza Croce Verde di Chianciano Terme.

“Grazie a nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale a Stefano Santoni, amministratore dell’azienda, per l’aiuto prezioso - afferma il sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti -; ne faremo buon uso, sperando che sia d'esempio per chi come la famiglia Santoni ha il paese nel cuore e vi aspettiamo per stringerci in un abbraccio appena sarà possibile”.

“Ci sono momenti in cui ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte per il bene di tutti. Per questo abbiamo deciso di mettere a disposizione la nostra esperienza di oltre 60 anni nel trattare soluzioni alcoliche - ha dichiarato Stefano Santoni, amministratore dell'azienda -. La Gabriello Santoni S.r.l. è da sempre fortemente legata al proprio territorio e rappresenta un simbolo dello spirito toscano, fiero e genuino."

Prosegue Santoni: “In questo momento di grave crisi per le aziende del nostro settore, ci siamo ritrovati davanti ad un mercato paralizzato, e con gli ordini congelati sia nel mercato interno, che internazionale. Le nostre macchine sono ferme e i nostri ragazzi in ferie o in cassa integrazione, c’è però tanta voglia di ripartire, con un gesto concreto, anche se questo non ci porterà nessun introito monetario.” Sempre Santoni conclude: “richiamando in servizio tutto il nostro personale qualificato, siamo riusciti nell’organizzarci in tempi record, studiare e produrre questo prodotto sanificante”.

Gabriello Santoni fondò nel 1960 la Distilleria Santoni e il suo più grande sogno era quello di creare a Chianciano Terme l’amaro con la carta geografica, un’accurata miscela di 34 erbe e radici, preziose espressioni di questo territorio. Da quel primo “Amaro di Chianciano” a base di infuso di Rabarbaro, l’Azienda Gabriello Santoni Srl oggi produce un’ampia selezione di liquori e distillati, un marchio italiano conosciuto nel mondo, sinonimo di tradizione familiare, qualità artigianale e passione. Valori che da soli rappresentano un grande patrimonio, ed è proprio grazie a questi che Gabriello Santoni è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro della Repubblica Italiana, divenendo così “Cavaliere Gabriello”. Un prestigioso riconoscimento italiano concesso per essersi distinto nel proprio settore economico, contribuendo allo sviluppo sociale, occupazionale e tecnologico e alla crescita del prestigio del “Made in Italy”.

Per informazioni e richieste: Pubblica Assistenza Croce Verde telefono 057830286; Misericordia telefono 057831221.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK