Giovedì, 23 settembre 2021
Banner
Banner
PROVINCIA - CHIANCIANO TERME

Chianciano, pubblicato il bando prevenzione esecutività sfratti per morosità incolpevole

Bookmark and Share
palazzo comunale gE' possibile presentare domanda per la concessione di un contributo finalizzato alla prevenzione dell’esecutività degli sfratti per morosità incolpevole nei confronti dei conduttori in temporanea difficoltà economica, determinata dalla perdita o dalla diminuzione della loro capacità reddituale in conseguenza della crisi economica, residenti nel Comune di Chianciano Terme.

L’Avviso pubblico morosità incolpevole del Comune di Chianciano Terme si propone di contrastare le situazioni di emergenza abitativa nei confronti di inquilini morosi (incolpevoli) con pendenza di un procedimento di intimazione di sfratto per morosità, per il quale non sia ancora intervenuto il provvedimento di convalida ovvero sia intervenuta la convalida, ma non ci sia stata ancora esecuzione dello sfratto.

L’importante sostegno economico può essere erogato al proprietario dell’alloggio (a sanatoria della morosità pregressa), nel caso in cui lo stesso si renda disponibile a non eseguire lo sfratto in corso e a continuare il rapporto di locazione in essere oppure quale fondo di garanzia per la stipula di un nuovo contratto di affitto relativo ad un nuovo alloggio, con dichiarazione del nuovo locatore contenente la disponibilità a stipulare un nuovo contratto.

I destinatari del fondo morosità incolpevole sono i residenti nel Comune di Chianciano Terme, con cittadinanza italiana o di un paese dell'Unione europea e non, in possesso dei requisiti sull’immigrazione, intestatari di regolare contratto di locazione, che abbiano avuto una consistente riduzione della capacità reddituale (di almeno il trenta per cento rispetto all’anno precedente), ossia una sopravvenuta impossibilità ad onorare il pagamento del canone di affitto in ragione di perdita o consistente riduzione del reddito a causa di gravi avvenimenti come, per esempio, la perdita del lavoro o malattie gravi o in ragione dell’emergenza Covid-19.

La domanda per la concessione di contributi va presentata all’Ufficio Sociale del Comune Chianciano Terme compilando l’apposito modulo reperibile nel sito (http://www.comune.chianciano-terme.siena.it/avvisi/avviso-pubblico-pubblicato-il-bando-contributo-prevenzione-esecutivita-degli-sfratti-per-morosita-incolpevole/).
 
sienafreewhatsapp650x80sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round