Martedì, 15 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - CHIUSI

Porta l'auto da rally dal meccanico pagando in anticipo: il mezzo sparisce fino all'intervento dei Carabinieri

Bookmark and Share
meccanicoI Carabinieri di Chiusi Scalo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena per truffa e appropriazione indebita un meccanico della zona, a seguito della denuncia/querela di una donna 44enne.

La donna, pagando anticipatamente, gli aveva affidato un’auto da rally Alfa Romeo, un mezzo da competizione a cui teneva molto, per ordinari lavori di manutenzione volti a mantenerla in efficienza.

Dopo molto tempo l’uomo non aveva ancora provveduto a restituire l’autovettura che non teneva neppure custodita all’interno dell'autofficina, rifiutando di dar conto alla stessa delle proprie inadempienze, e asserendo semplicemente di essere molto impegnato.

La donna si era resa però conto che quei lavori non erano nemmeno in programma, visto che in lista d’attesa comparivano altri mezzi. Dato che le sue rimostranze non avevano sortito alcun risultato, la 44enne si è infine rivolta ai carabinieri di Chiusi Scalo i quali, intervenuti per risolvere il contenzioso, sono riusciti a rintracciare l’auto dopo le opportune ricerche e a restituirla alla legittima proprietaria. Insomma, pagare prima non è mai opportuno.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK