Sabato, 8 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - CHIUSI

Chiusi: in arrivo nuove telecamere di sorveglianza nell’area industriale e artigianale

Bookmark and Share
sindaco-imprenditori-dicembre2019Il progetto di una Chiusi più sicura procede a pieno ritmo e dopo l’installazione di trentadue occhi elettronici nei punti strategici di ingresso della città (compresi parchi e giardini pubblici), recentemente il sindaco di Chiusi Juri Bettollini e la giunta comunale hanno incontrato gli imprenditori dell’area industriale e artigianale del PAIP a Chiusi Scalo per verificare insieme a loro altre possibili strategie e strumenti finalizzati a garantire il controllo del territorio e la sicurezza delle aziende e dei cittadini.

A questo proposito il Comune di Chiusi ha partecipato ad un bando regionale allo scopo di implementare il sistema di videosorveglianza su zone del territorio comunale oggi scoperte.

“La sicurezza non è né di destra né di sinistra – dichiara il sindaco di Chiusi Juri Bettollini - ma un diritto dei nostri cittadini ed è dovere dell’amministrazione lavorare per garantirla. Ringrazio gli imprenditori del paip che hanno organizzato, insieme a noi, un bel momento di confronto e di condivisone. Nel corso del mandato abbiamo investito molto nel concetto di  sicurezza e le telecamere finora installate hanno sicuramente permesso un monitoraggio più attento del territorio e degli spazi pubblici. Abbassare la guardia sarebbe un grande errore nonostante si possa considerare il nostro territorio sicuro e a misura di famiglia, stando a leggere i dati che ci sono pervenuti dalla Prefettura di Siena. Continueremo comunque a mantenere alta l’attenzione perché tutti i nostri concittadini possano sentirsi sicuri e tutelati.“

Le telecamere finora installate sono collegate in fibra ottica e in comunicazione con i centri operativi di controllo della Polizia Municipale, della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.  Gli occhi elettronici sono attualmente operativi in alcuni punti strategici della città, come: Leon d’Oro, la Fontina a Chiusi Scalo, incrocio di via Cassia Aurelia II, Teatro comunale e Parco dei Forti, giardini pubblici Scalo, piazza XXVI Giugno, via Fondovalle, casello autostradale, bivio Quattro Poderi e magazzini comunali.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK