banner2B-animato
Martedì, 18 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - CHIUSI

Chiusi, campagna di sensibilizzazione ''Qui posso passeggiare ma non sporcare''

Bookmark and Share
quipossopasseggiareA Chiusi è iniziata una campagna di sensibilizzazione denominata “Qui posso passeggiare ma non sporcare”. L’iniziativa, che ha visto l’installazione di alcuni cartelli nelle aiuole di Chiusi Scalo, è stata pensata per invitare i proprietari di animali a non ignorare l’ordinanza dello scorso anno con la quale era stato imposto il divieto di deiezione dei cani nelle aiuole pubbliche in via Leonardo da Vinci, via Buonarroti e Piazza Garibaldi.

“Pensiamo che l’attenzione al luogo in cui si vive – sottolineano il sindaco Juri Bettollini e l’assessore all’ambiente Andrea Micheletti – sia la prima forma di rispetto sociale e civile a cui ogni cittadino è chiamato ad avere attenzione. La nostra città è molto sensibile alle esigenze dei nostri amici animali ed, infatti, a breve saranno realizzate delle aree di sgambatura importanti sia allo Scalo sia in centro storico, ma questo non può prescindere dalla ricerca del decoro urbano che non può essere messo in discussione dal comportamento maleducato di alcuni proprietari di cani. Per iniziare la campagna di sensibilizzazione abbiamo scelto delle zone centrali e frequentate ed invitiamo i cittadini a collaborare segnalandoci chi non dovesse rispettare la cartellonistica e quindi normativa in vigore. Ci auguriamo che questo provvedimento possa servire ad incentivare una maggiore cura del suolo pubblico che deve essere vissuto come la casa di ogni cittadino. I cartelli "Qui posso passeggiare, ma non sporcare" sono un ulteriore segnale che vogliamo dare a chi frequenta il nostro centro commerciale naturale, con  l'obiettivo di tenere più pulito ed accogliente il nostro paese.”

La campagna di sensibilizzazione “Qui posso passeggiare ma non sporcare” mira, quindi, a far rispettare la norma che già obbliga i conduttori di cani, su suolo pubblico o aperto al pubblico, di avere cura che gli animali non sporchino oppure a rimuovere ogni deiezione solida o liquida mediante paletta o altro mezzo idoneo che il conduttore deve portare avere a disposizione. Il non rispetto della norma prevederà sanzioni a termini di regolamento pari ad un massimo di €300.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER