Martedì, 10 dicembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI - EVENTI E SPETTACOLI

Antonio Lubrano al Poliziano con ''Il buffo dell'opera''

Bookmark and Share
Appuntamento a Montepulciano, domenica 25 settembre, ore 21.30
Un concerto di celebri arie liriche con retroscena divertenti. Un racconto legato ad autori come Verdi, Mozart, Rossini, Puccini


antoniolubrano450Domenica 25 settembre alle 21.30, il Teatro Poliziano ospita “Il buffo dell’opera”, di e con Antonio Lubrano. Uno spettacolo in forma di concerto che, capovolgendo il titolo di un genere settecentesco, l’opera buffa nata a Napoli, racconta gli aneddoti più curiosi che accompagnano la realizzazione di un melodramma, ma anche le curiosità e i risvolti poco noti di un evento lirico.

Autore e narratore è Antonio Lubrano, che per sei anni ha condotto su Raiuno un programma divulgativo intitolato “All’Opera!”. Regista dello spettacolo Alberto Messaggi che illustra il racconto di Lubrano con proiezioni e piccoli documenti filmati. Ad ogni episodio poi è collegata la pagina meglio conosciuta del melodramma chiamato in causa.

E dunque si va da Bohème a Madama Butterfly di Puccini al Don Giovanni e al Flauto magico di Mozart, dalla Salomè di Richard Strauss all’Elisir d’amore di Donizetti, dal Barbiere di Siviglia di Rossini alla Sonnambula e alla Norma di Bellini, dal Don Carlo al Rigoletto all’Otello alla Traviata di Verdi.

Accompagnati dal pianista Sebastian Maccarini, si vanno in scena nel settecentesco teatro toscano quattro artisti lirici: il soprano Sarah Chirici, il tenore Marco Rencinai, il mezzosoprano Mya Fracassini e il baritono Ferruccio Finetti.

Nell'ambito della manifestazione “Note in festa”
, dalle ore 11.00 fino alle 17.00, si esibiscono la Corale Poliziane e gli ensemble classici e moderni composti da allievi e insegnanti dell’Istituto di Musica. Un itinerario musicale diffuso tra gli scorci più suggestivi di Montepulciano per mettere in mostra i risultati e la qualità della scuola musicale poliziana. Il pubblico di cittadini e turisti potrà apprezzare le prerogative della Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte che coordina e gestisce le attività formative e artistiche. E proprio a sostegno di tali attività, si inaugura la campagna “Un euro per la cultura”, una raccolta di fondi per salvaguardare, in tempi di crisi, una realtà secolare come l’Istituto di Musica. Le attività produttive e i negozi associati al Centro Commerciale Naturale poliziano aderiscono ospitando i punti di raccolta dove ognuno potrà versare il proprio piccolo ma essenziale contributo.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK