Lunedì, 24 Luglio 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - COLLE DI VAL D'ELSA
E-mail Stampa PDF

Allarme siccità, ordinanza del sindaco di Colle di Val d'Elsa per l'uso dell'acqua

Bookmark and Share
Servizio idrico da utilizzare solo per usi igienico-domestici
Aggravi: “Invito i colligiani ad evitare sprechi”

siccita-rubinettoE’ stata emessa dal Comune di Colle di Val d’Elsa che vieta su tutto il territorio comunale di usare l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici fino alla revoca della stessa ordinanza o alla cessata necessita’. Con la stessa ordinanza si ribadisce che è proibito fare uso dell’acqua potabile per il riempimento di piscine o innaffiamento di parchi, giardini e orti; sono esclusi dal presente provvedimento i parchi e giardini pubblici per i quali però il servizio manutenzione comunale è obbligato a limitare al massimo l’utilizzo di acqua potabile, riducendo le annaffiature all’indispensabile e utilizzare, per tale scopo, l’approvvigionamento idrico proveniente da fonti alternative non provenienti dal pubblico acquedotto. Inoltre per le fontane pubbliche che non utilizzano un circuito chiuso il servizio manutenzione comunale dovra' provvedere a ridurre la portata del getto d'acqua in modo da consentire comunque il necessario ricambio. Per questo il Comune invita la cittadinanza a limitare il consumo di acqua potabile al minimo indispensabile e a non lasciare aperte, al termine dell’uso, le fontanelle pubbliche al fine di evitare inutili sprechi.

In caso di mancato rispetto delle disposizioni della presente ordinanza, fermo restando l’applicazione delle sanzioni penali ai sensi dell’art. 650 del C.P., si procederà ai sensi di Legge con l’applicazione delle sanzioni amministrative da € 25,00 ad € 500,00 da parte degli organi di vigilanza, secondo quanto disposto dall’articolo 7 bis del Decreto Legislativo 18.08.00 n. 267. Il Comando di Polizia Municipale e gli altri organi di Polizia sono incaricati della vigilanza e del controllo per l’esatta osservanza del presente Provvedimento.

“Invito i cittadini ad usare l'acqua potabile in maniera responsabile – ha detto Sofia Aggravi, assessore alle politiche ambientali del Comune di Colle di Val d'Elsa - evitando sprechi. So che lo sforzo richiesto è grande ma è necessario che l’acqua sia utilizzata nelle sole funzioni di primaria utilità per permettere un'equa fruizione di questo bene comune”.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER