Giovedì, 23 maggio 2019
Banner
Banner
ECONOMIA E FINANZA

Banca Valdichiana: i soci promuovono la governance uscente

Bookmark and Share
Successo personale di preferenze per il presidente Capeglioni. Approvato a larghissima maggioranza il Bilancio 2018

bancavaldichiana-assemblea2019I soci di Banca Valdichiana “promuovono” a pieni voti la gestione degli ultimi tre anni e la prima assemblea elettiva dopo la fusione tra il Credito Cooperativo di Chiusi e quello di Montepulciano e l’ingresso nella capogruppo ICCREA sancisce la riconferma pressoché integrale degli amministratori già in carica.

E’ questo, in estrema sintesi, il risultato dell’assemblea ordinaria svoltasi domenica al Palazzetto dello sport di Chiusi con la partecipazione complessiva di 665 soci di cui 574 personalmente presenti.

Lo spoglio delle schede si è chiuso nella tarda serata di domenica ed ha vistola piena conferma del CDA uscente: sono stati rieletti Carlo Capeglioni, presidente uscente, con 539 voti; Valentina Frullini (533); Cosimo Vessichelli (439); Paolo Bittarelli (438); Fabio Tamagnini, vice presidente uscente, 432; Cinzia Alimento (420); Giovanni Marcocci, vice presidente vicario uscente, 405; Marco Margheriti, 381; Enzo Micheli (356) e Eros Nappini (354). A Mara Moretti ed Omar Pellegrini, componenti del Consiglio di Amministrazione uscente, che non si sono candidati, subentrano l’ex sindaco di Montepulciano Piero Di Betto, con 371 voti, e il commercialista di Chiusi, Vincenzo Albanese, con 353.

Rinnovati anche il Collegio Sindacale, che risulta ora composta da Gianluigi Bogi (presidente), Cristiano Binaglia (568) e Costanza Limoni (282) e il Collegio dei Probiviri, a cui sono stati eletti, Paolo Sanchini (presidente) e membri effettivi: Grazia Cherubini e Monja Salvadori.

Prevista a breve la convocazione del primo Consiglio di Amministrazione nel cui ambito saranno individuati il Presidente ed i suoi vice.

In precedenza l’Assemblea aveva approvato a larghissima maggioranza (tre soli i soci astenuti) il Bilancio al 31 dicembre 2018 che, come preannunciato, ha fatto segnare un utile di oltre un milione di euro. Dall’ampia trattazione è emersa la solidità di Banca Valdichiana che ha registrato un risultato positivo anche nella prima trimestrale 2019 e si presenta pronta ad entrare in quella che il direttore generale Barbi ha definito la nuova era del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea.

In effetti ha sottolineato anche il presidente Carlo Capeglioni, "Il gruppo Iccrea rappresenta oggi il quarto gruppo bancario italiano per dimensioni ed operatività, il terzo per numero di sportelli, ma essendo costituito da Banche di credito cooperativo la sua mission è quella di mantener fede ai valori fondanti delle BCC in particolare mantenendo l'attenzione ai soci e al territorio con un modello nuovo di banca di comunità e non solo di prossimità."

Dopo l'approvazione del bilancio anche gli altri punti all’Ordine del Giorno sono stati approvati a larghissima maggioranza o all’unanimità. Dai lavori è emerso anche un imminente avvicendamento alla Direzione Generale di Banca Valdichiana con l’uscita di Beniamino Barbi, attuale direttore e l’ingresso di Danilo Trabacca, al momento vice direttore vicario.

Nel corso dell'assemblea sono intervenuti il presidente della Commissione elettorale Giorgio Cioncoloni che ha illustrato il lavoro svolto e i candidati; hanno portato il loro saluto istituzionale anche Gianandrea Sala in rappresentanza del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e Simone Pistelli in qualità di rappresentante della Federazione Toscana delle BCC; oltre a diversi interventi dei soci.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER