Martedì, 13 aprile 2021
Banner
Banner


ECONOMIA E FINANZA

Mps, Confronti: ''Ora il presidente Giani dia immediata conseguenza al mandato del Consiglio regionale''

Bookmark and Share
mps piazza salimbeniALE2016 650"Al presidente Giani, dunque, il mandato del Consiglio regionale per chiedere allo Stato la ricapitalizzazione del Monte e il differimento delle scadenze per la sua privatizzazione. Se il presidente sarà conseguente alle parole - che condividiamo - pronunciate di fronte all’assemblea legislativa regionale, possiamo coltivare la speranza che l’esito di questo esiziale passaggio possa generare un futuro di autonomia e ‘toscanità’ per MPS." Così un intervento dell'associazione Confronti.

"Necessario, per l’economia e le famiglie della nostra regione - prosegue l'associazione -. Perché è questo il tema centrale con cui confrontarsi: rilanciare una banca che è l’unico possibile motore del credito a famiglie ed imprese in Toscana. Anche se, guardando la diretta streaming della seduta del Consiglio di mercoledì, ci siamo resi conto che non tutti lo hanno capito. Pazienza.

Perché importante, ora, è che a quell’indirizzo venga dato seguito, con un’interlocuzione serrata con MEF e Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ma tutto questo il presidente Giani lo sa: altrimenti non si sarebbe assunto l’onere di venire, a suo tempo, a Siena ad “impegnarsi” per la tutela della banca.

Grazie, dunque, al Consiglio regionale, per aver svolto il suo dovere, a più riprese sollecitato: difendere una risorsa per la Toscana.

Anche se, nella maggioranza di governo in Regione, qualcuno, con radici nella provincia di Siena, ha chiaramente scritto – e detto – di gradire, ora, la soluzione di mercato. Confermando quanto poco abbia compreso della città del Palio, della sua storia, dei suoi bisogni."
 
sienafreewhatsapp650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN PROVINCIA DI SIENA DA LUNEDI' 12 APRILE

anci arancione covid12aprile2021 300
La provincia di Siena è passata in zona arancione. Rimangono in zona rossa fino alle 14 di sabato 17, i comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa, Radicondoli compresi nella zona socio sanitaria Alta Valdelsa.
anci arancione covid12aprile2021 300
fotostudio siena