Giovedì, 28 ottobre 2021
Banner
Banner
ECONOMIA E FINANZA

Mps, Luigi De Mossi: ''La politica ora risponda, non siamo al supermercato''

Bookmark and Share
"Chiederò incontro al Governo: si dia modo a questa banca di poter vivere"

Luigi De Mossi cs 2021 ALE1"Non siamo al supermercato, respingo fortemente l’idea che questa città rimanga supina di fronte a qualsiasi decisione. Gli uomini del Monte dei Paschi di Siena hanno fatto grande questa città e hanno diritto di non essere rottamati". Così ha dichiarato oggi, martedì 3 agosto, il sindaco di Siena Luigi De Mossi su Banca Mps.

"La politica ora risponda, visto che ci ha messo mano per molti anni con l’acquisizione di Banca 121 e poi con Antonveneta, adesso ci rimetta mano per ridare dignità e futuro a questa banca. Non voglio una macelleria sociale, si dia modo a questa banca, o con una fusione o con una ricapitalizzazione, di poter vivere.

"Contro Unicredit non ho nulla, il tema è cosa vuole Unicredit per acquisire il Monte dei Paschi. Quali condizioni vuole dettare? Loro fanno il loro lavoro, questo è il tema e la politica deve mediare. Attendo chiarezza e una strada precisa da percorrere, chiederò un nuovo incontro al Governo, ma non so se me lo daranno."
 
sienafreewhatsapp650x80 sienafree telegram650x80
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round