Martedì, 2 Settembre 2014
ECONOMIA E FINANZA
E-mail Stampa PDF

Mps: Paskey, aumentano del 424% le operazioni su smartphone

Bookmark and Share
Sono 860.000 i clienti del Gruppo Montepaschi che utilizzano la nuova piattaforma per movimentare conti correnti e depositi titoli

paskey300Paskey, la nuova piattaforma di servizi mobile targata Montepaschi, fa boom. Nel terzo trimestre 2010 aumentano infatti del 424%, rispetto alla media del primo semestre dell’anno, le operazioni informative e dispositive su questo nuovo canale. Un successo da attribuire alla diffusione degli smartphone, alla semplicità di utilizzo e agli elevati standard di sicurezza che caratterizzano il telefonino di ultima generazione. Oltre alla password di accesso, il cliente ne ha un’altra, monouso, generata da una chiave elettronica personale.

Il mobile rientra nel panorama dei servizi offerti dalla multicanalità integrata del Gruppo Montepaschi ed è già stato scelto da una platea di 860.000 clienti, che utilizzano indistintamente i canali dell’internet banking, del phone banking e del mobile per effettuare le tradizionali operazioni bancarie comodamente da casa, dal lavoro o durante il tempo libero. Il 39% degli utenti che hanno sottoscritto un contratto di multicanalità integrata si identifica con un pubblico di età compreso tra i 36 e i 50 anni, mentre l’incidenza dei giovani di età inferiore ai 36 anni risulta pari al 32%.

Con il mobile banking è possibile accedere al proprio conto corrente, verificarne i movimenti, disporre bonifici, giroconti, ricaricare il cellulare, la carta prepagata ed effettuare compravendita di titoli sui mercati finanziari, semplicemente collegandosi all’indirizzo http://mobile.mps.it.
 
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteoicons_separatorico_telefonoicons_separatorico-viabilita
oroscopo cinema farmacie meteo  n.utili   viabilità
banner_300x250
SENA-300X250bianco2

CHIUSURA MERCATI lunedì 1 settembre

piazzaaffari300

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER