Mercoledì, 21 Novembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ECONOMIA E FINANZA

Staderini (Sena Civitas): ''Quando la politica parla di Monte dei Paschi, succedono sempre guai''

Bookmark and Share
pietrostaderini650v"'Quando la politica parla di Monte dei Paschi, succedono sempre guai. Infatti le ultime dichiarazioni di esponenti politici nazionali hanno fatto tremare in borsa il titolo MPS". Così l'inizio di un intervento di Pietro Staderini del circolo Sena Civitas che appoggia la candidatura a sindaco di Siena di Massimo Sportelli.

"MPS è una Spa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze azionista di maggioranza - prosegue Staderini - ma questo non vuol dire che i partiti debbano, in modo strumentale e senza motivo, entrare nella gestione della Banca.

La politica, nel nostro caso, tramite il MEF è nella governance della Banca, ma il tema della “gestione” è tutta a carico del management dell’Istituto di credito.

Il Piano di Ristrutturazione approvato dal MEF, Unione Europea, Banca Centrale Europea e MPS deve continuare a essere attuato nella sua intierezza, e la governance della Banca insieme alla BCE verificarne l’attuazione.

Nel clima di incertezza economica e politica in cui si trova il nostro paese, le dichiarazioni di tutti gli esponenti politici nazionali o di rilievo pubblico, dovrebbero essere espresse con cautela proprio per le immediate ricadute che possono comportare e sappiamo bene che con l’indotto almeno 50.000 famiglie vivono sulle spalle del MPS.

La Banca deve operare in serenità e in serietà seguendo il piano industriale approvato. L’istituto e i suoi dipendenti non hanno bisogno di strumentalizzazioni né interferenze inutili: hanno bisogno di un buon indirizzo e una buona vision dentro le quali muoversi.

Il mercato e gli investitori devono valutare l’andamento della Banca attraverso i dati ufficiali e gli obiettivi raggiunti o mancati; prevedere con gli attori interessati eventuali azioni correttive ma solo all’interno del piano industriale condiviso con gli organismi preposti. Ogni pre-visione di soggetti politicamente rilevanti è inopportuna.

Se il piano industriale approvato, non è più ritenuto adeguato, occorre una nuova programmazione che trovi concordi tutti gli attori.

Che poi MPS non debba essere venduto, né spacchettato né allontanato dalla città e dal proprio territorio di origine è un tema che sta molto a cuore a tutti noi poiché MPS è tutt’ora vitale per la città dal punto di vista economico, storico e culturale".
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER