Mercoledì, 21 Novembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ECONOMIA E FINANZA

BrainControl: RedSeed Ventures entra nel capitale con un investimento da 2,5 milioni di euro

Bookmark and Share
I nuovi capitali consentiranno a Liquidweb di sviluppare ulteriormente e migliorare la diffusione di BrainControl, il dispositivo che restituisce la capacità di comunicare ai pazienti con malattie neurodegenerative (come la SLA)

liquidweb-pasqualefedele650Liquidweb, PMI operante nel settore ICT specializzata nella creazione di prodotti basati sull’interazione uomo macchina con focus sull’Intelligenza Artificiale, ha ricevuto un finanziamento da 2,5 milioni di euro da RedSeed Ventures, società di investimento specializzata in start-up innovative altamente tecnologiche.
 
Liquidweb è guidata dal CEO Pasquale Fedele, ideatore di BrainControl, il dispositivo basato sulla Brain Computer Interface che permette a pazienti in stato di locked-in di comunicare tramite le onde cerebrali. I nuovi capitali verranno utilizzati per promuovere BrainControl sul mercato e lavorare a ulteriori sviluppi del software con lo scopo di permettere un miglioramento della piattaforma e un’estensione del campo di applicazione.

 “Siamo molto soddisfatti dell’operazione appena conclusa, la tecnologia Brain Computer Interface è un campo di ricerca molto promettente. L'Italia può vantare ricercatori riconosciuti a livello mondiale e siamo orgogliosi di permettere ad un’eccellenza come BrainControl di ricevere il capitale necessario per poter proseguire il suo percorso di crescita e generare un forte impatto sociale per tutta la comunità” ha dichiarato Elisa Schembari, Managing Partner di RedSeed Ventures.

“Siamo convinti che, come in altri investimenti da noi effettuati, la partnership tra RedSeed Ventures e Liquidweb possa dare quella spinta necessaria per la creazione di un campione italiano di grande successo, da subito lavoreremo accanto al management della società per affermare il dispositivo sul mercato italiano e sui mercati internazionali” ha dichiarato Roberto Zanco, Managing Partner di RedSeed Ventures e nuovo Presidente di Liquidweb.

BrainControl nasce nel 2010 con lo scopo di permettere a pazienti in stato di “locked-in”, condizione nella quale il paziente è cosciente e sveglio ma non può né muoversi né comunicare, di interagire mediante l’utilizzo di un caschetto in grado di effettuare un elettroencefalogramma e di un tablet. La tecnologia risiede in un software proprietario, basato sulla “Brain-Computer Interface” (BCI), che viene applicato al caschetto e che funziona come una sorta di joystick mentale azionabile mediante stimoli cerebrali. La tecnologia interpreta la mappa elettrica corrispondente a determinate attività cerebrali consentendone l’impiego per controllare dispositivi esterni. Oltre alla tecnologia BCI, il dispositivo dispone di altri sensori biometrici (accelerometri, infrarossi e puntatore oculare), il che rende il prodotto capace di seguire il paziente durante tutte le fasi della malattia.
 
Più di 140 milioni di persone nel mondo vivono con paralisi causate da malattie degenerative neuro muscolari, ischemie, traumi ed altre cause. Le tecnologie attualmente disponibili sul mercato, che si basano su “voice-controlling systems”, “eye tracking” o altro, offrono soluzioni efficaci durante alcune fasi di queste malattie ma che diventano inutilizzabili con il progredire delle stesse.
 
“Siamo orgogliosi di aver trovato una realtà tutta italiana che ha condiviso in pieno il progetto e la roadmap proposta. I nostri investitori ci stanno già supportando nel piano di sviluppo internazionale e nella strutturazione dell’azienda mediante l’ampliamento del team” ha dichiarato Pasquale Fedele, CEO di Liquidweb.
 
BrainControl ha già ottenuto il marchio CE come medical device ed è stato testato durante uno studio clinico condotto su 105 pazienti, di cui 42 con disturbi di comunicazione e motilità e 63 sani. Grazie a questi risultati il prodotto è già proposto sul mercato sia in Italia che all’estero ed è attualmente utilizzato dai primi pazienti presso strutture sanitarie o a domicilio. Inoltre, in Italia in molti casi il dispositivo è stato interamente rimborsato dal sistema sanitario nazionale.
 
Liquidweb è la PMI innovativa operante nel settore ICT specializzata nella creazione di prodotti basati sull’interazione uomo macchina con focus sull’Intelligenza Artificiale.
Nel novembre 2012, Liquidweb si è aggiudicata il Premio Gaetano Marzotto “Nuova impresa sociale e culturale”. In seguito, si è aggiudicata altri importanti riconoscimenti come il Microsoft Health Innovation Award nel 2016 ed è risultata vincitrice della Wired Next Fest 2017 Startup Competition ed a “Slush Up! Chengdu 2017” in Cina.
 
RedSeed Ventures è la società di investimento fondata e gestita dai due Managing Partners Elisa Schembari e Roberto Zanco. La società, nata da meno di cinque anni, vanta un portafoglio di sei start-up/PMI innovative. Tutte le aziende del portafoglio operano in settori altamente tecnologici, sono italiane ma servono mercati altamente globali (oltre a quello dei medical device, RedSeed ha investito nel settore aerospaziale, delle innovazioni industriali e dell’economia digitale).
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER