Giovedì, 18 luglio 2019
Banner
Banner
ENOGASTRONOMIA

Il 30 e 31 Gennaio 2016 Rocca Salimbeni ospiterà la prima edizione di Wine&Siena

Bookmark and Share
Da Banca Mps una spinta al territorio e alla sua economia

WineSiena650Il 30 e 31 gennaio prossimi Banca Monte dei Paschi di Siena apre le porte di Rocca Salimbeni ed ospita la prima edizione di Wine&Siena Event, vetrina delle produzioni vitivinicole d’eccellenza della Toscana e nazionale.

Ilaria Dalla Riva, responsabile Risorse Umane, Organizzazione e Comunicazione di Banca Mps ha commentato: "Ospitare un grande evento di settore come Wine&Siena è la conferma del continuo impegno da parte della Banca nel sostenere la città e l’intera Toscana. L’imprenditoria legata al mondo del vino richiede consistenti investimenti ed esprime brand noti a livello internazionale e come Banca non possiamo che aderire alle iniziative che valorizzano gli sforzi privati e che creano ricchezza e occupazione. Sappiamo, infatti, che il mondo del vino riscuote sempre maggior interesse tra le nuove generazioni che si affacciano con fiducia al mondo del lavoro. Il Monte dei Paschi è da sempre vicino al settore primario. Anche per questo abbiamo raccolto con entusiasmo la proposta di Confcommercio Siena che ha individuato gli organizzatori del Wine Festival di Merano per replicare a Siena un successo ultraventennale".

Sarà proprio Gourmet’s International, l’organizzatore della rassegna meranese, una delle più prestigiose manifestazioni per la promozione della produzione enologica di alta gamma, a selezionare gli oltre cento espositori che animeranno Wine&Siena Event. Saranno soprattutto toscani e, con le loro migliori etichette, daranno vita ad un percorso degustativo negli spazi interni di Rocca Salimbeni, sede storica e di Banca Monte dei Paschi di Siena. Il percorso di snoderà nella Scala Spadolini, in Sala Rocca e nella Galleria Peruzziana. All’esterno, in piazza Salimbeni, ci saranno altri stand wine&food.

"Siena è la Bordeaux d’Italia e la Toscana merita un evento di eccellenza dedicato al vino – ha detto Andrea Vanni, organizzatore di Merano Wine Festival -. Porteremo nel cuore della Toscana il meglio della produzione vinicola d’Italia, selezionando le aziende tra quelle affermate così come tra quelle emergenti. Ci sarà spazio anche per il food, sempre con grande attenzione ai territori".

ilariadallariva650vE’ un filo conduttore, quello del legame tra territori, imprese e qualità del prodotto, che ha bisogno di sinergie e sforzi comuni. "Wine&Siena sarà il risultato di uno sforzo collettivo – ha puntualizzato il sindaco di Siena Bruno Valentini -. Abbiamo grandi imprenditori in questo settore in tutto il paese. Lo dimostra il fatto che quest’anno l’Italia ha superato la Francia per quantità di vino prodotto. Questo evento sarà il primo di una serie di iniziative". Iniziative per le quali occorre sempre una sintesi che permetta l’incontro di forze che mirano ad obiettivi comuni.

"E’ Rocca Salimbeni il valore aggiunto di questa manifestazione – ha ricordato massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio di Siena -. Abbiamo buoni ingredienti ma la location è spesso motivo di successo al pari del resto. Poi vanno costruite attorno iniziative di supporto per le quali stiamo lavorando insieme". Ma tutto nasce reinterpretando percorsi già sperimentati altrove.

"Abbiamo notato che esistono caratteristiche comuni nella manifestazione di Merano e nelle potenzialità di Siena e della Toscana – ha spiegato Stefano Bernardini, presidente di Confcommercio Siena -. Gli organizzatori del Merano Wine Festival hanno esperienze e competenze accumulate in anni di iniziative. Noi abbiamo avuto l’idea di replicare in Toscana e grazie all’incontro di altri che hanno creduto nel progetto riusciremo a valorizzare tutti gli ingredienti".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena