Giovedì, 25 Maggio 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
ENOGASTRONOMIA
E-mail Stampa PDF

Enogastronomico ''B. Ricasoli'' sul podio nel contest fra Istituti alberghieri di Leonardo Romanelli

Bookmark and Share
L’iniziativa si è svolta nello spazio ‘Le delizie di Leonardo’ alla Mostra internazionale dell’Artigianato
Vittoria dei ragazzi in arrivo da Colle di Val d’Elsa con ricetta preparata con ingredienti a sorpresa

ricasoli-studentesse-premioromanelli1_650Primo posto per gli studenti dell’Istituto enogastronomico di Colle di Val d’Elsa - indirizzo di studi dell’Istituto d’istruzione superiore statale ‘Bettino Ricasoli’ di Siena - nel contest fra istituti alberghieri organizzato dal giornalista enogastronomico e scrittore Leonardo Romanelli nel suo spazio “Le delizie di Leonardo”, all’interno della Mostra internazionale dell’artigianato di Firenze. La gara si è svolta in due giornate e ha visto protagoniste due squadre in arrivo dalla scuola colligiana, che hanno sfidato ai fornelli i colleghi dell’Istituto alberghiero ‘Chino Chini’ di Borgo San Lorenzo (Firenze) e dell’Istituto alberghiero di Firenze.

Squadre e ricette della prima selezione. L’Istituto enogastronomico di Colle di Val d’Elsa ha partecipato alla prima selezione con due ricette a piacere preparate da altrettante squadre composte da studenti della classe IV A. Le studentesse Antonella Costanzo, Francesca Fiaschi e Pamela Scialanca hanno proposto la ricetta ‘Salmone scottato in padella con gazpacho di peperoni rossi, maionese di bufala e asparagi croccanti’, mentre il secondo team ha visto impegnati Marco Argentieri, Leonardo Fignani e Pietro Giudici nella preparazione della ‘Lonza di maiale cotta a bassa temperatura con crema di asparagi e peperoni con cialda di reggiano al basilico’.

ricasoli-premioromanelli2017_2La finale con ingredienti a sorpresa. Dopo la selezione, la finale del contest ha visto trionfare la prima squadra dell’Istituto enogastronomico di Colle di Val d’Elsa con la ricetta “La nostra Prima volta” preparata con gli ingredienti a sorpresa forniti da Leonardo Romanelli ai tre Istituti in gara: fave, pane toscano, mandorle, pomodoro costoluto tipico fiorentino, sarde fresche, spinacino, origano e sumac (un misto di spezie), scalogno e pasta formato mezze maniche. Le ragazze, accompagnate dai docenti Maurizio Federico e Francesco Piccione, hanno utilizzato tutti gli ingredienti, a eccezione dello spinacino e dell’origano, conquistando i palati della giuria, composta da Riccardo Bartoloni, titolare del ristorante ‘Giannino in San Lorenzo’ di Firenze; Maria Luisa Ghetti, cuoca e scrittrice, e Jean Michelle Carrasso, cuoco e scrittore di origini francesi.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
Estra_300x250_gasluce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER