Venerdì, 15 Dicembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
ENOGASTRONOMIA
E-mail Stampa PDF

Muscoli e cuore per il finale di Girogustando

Bookmark and Share
Giovedì’ 23 novembre ultima data senese per gli incontri tra cuochi 2017
Da La Spezia a Siena Silvia Cardelli, cuoca #withrefugees, e il ghanese Kassim

girogustando-silviacardelli-kassimSilvia Cardelli si è formata con le mani in pasta. Nella sua vita professionale precedente gestiva un negozio di pasta fresca, oggi rimesso alla madre secondo un percorso generazionale inverso. Tredici anni fa compì il salto a Corte, intesa come spazio interno di un palazzo del 700 nel centro de La Spezia, al quale si rifece anche per dare il nome alla sua nuova Osteria. E lì che ancora oggi Silvia mostra muscoli gentili da chef, ed è da lì che giovedì partirà alla volta di Siena, per l’ultimo appuntamento 2017 di Girogustando.

MUSCOLI DA CHEF. Silvia Cardelli, cuoca dell’Osteria della Corte di La Spezia sarà infatti la coprotagonista del menu a 4 mani del 23 novembre: il suo alter ego sarà Dami Amor, chef del Caffè Fonte Gaia in piazza del Campo, la suggestiva location per l’ultimo incontro tra cuochi in terra di Siena di quest’anno. Insieme daranno vita ad un confronto inedito, cimentandosi entrambi per la prima volta con l’esperienza del menu condiviso: “Tortelloni di crostacei su guazzetto di vongole” o “Rigatori con salsiccia di cinta senese e cavolo nero su letto di zucca e mandorle tostate” spiccano tra le portate annunciate. Ma, come premesso, la cuoca ligure mostrerà anche i…muscoli: “sì, i muscoli alla spezzina – anticipa – ovvero l’appellativo che noi diamo alle cozze e che per La Spezia sono un piatto simbolo della tradizione marinara”.

L’AIUTO DI KASSIM. Muscoli dunque, ma anche passione e cuore. Per l’esperienza di Girogustando la Cardelli porterà con sé anche l’aiuto cuoco Kassim: 19 anni, ghanese, giunto in Italia come rifugiato: l’Osteria della Corte ha potuto offrigli un’opportunità, aderendo alla campagna Unchr “#Withrefugees” e oggi è divenuto aiuto cuoco, proprio al fianco di Silvia: “sono favorevole all’inclusione sociale per le fasce deboli – dice – abbiamo avuto l’occasione per farlo, e così abbiamo fatto”.

UN ANNO TRA SIENA E LA MAREMMA. Con inizio alle 20.30 (menu completo su www.girogustando.tv) la serata Girogustando del 23 novembre a Siena sarà ingraziosita anche dalla tele di Maria Mansueto, esposte per l’occasione negli spazi del Caffè Fonte Gaia: il quindicesimo ed ultimo appuntamento con i menu a 4 mani in terrà di Siena completerà un cartellone che quest’anno ha offerto anche quattro serate tra i borghi della Maremma, l’ultima delle quali sarà in programma l’indomani, venerdì 24 novembre al Tufo Allegro di Pitigliano, con la Grotta del Gallo Nero di Siena in veste di ospite.

Cos’è Girogustando

“Girogustando – i cuochi d’Italia s’incontrano” è un’occasione di confronto tra cuochi del territorio italiano, ed un’opportunità di conoscenza per il pubblico che siede a tavola durante le serate in cui questi di esibiscono. Nata e cresciuta per iniziativa di Confesercenti Siena, è da tempo una delle manifestazioni di punta di Vetrina Toscana, il progetto Regione Toscana-Unioncamere che valorizza filiera corta enogastronomica, qualità delle produzioni artigianali e territorio. Nel 2017 in terra di Siena è resa possibile grazie al patrocinio di Comune di Siena, Camera di Commercio di Siena, Unioncamere Toscana; alla sponsorship di Caffè Batani, Clinica del Sale Siena, Enegan, Febal Casa Siena, Etruria Simply, Banca Mediolanum, Pasquini, Readytec; la partnership di AIS, Estrosì, Sinutriwells. Tutti i dettagli ed i resoconti sulle passate edizioni sono disponibili su www.girogustando.tv.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


fotostudiosiena-ritratti-di-natale-2017
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER