Giovedì, 21 Giugno 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ENOGASTRONOMIA

La creatività di Sting e Trudie Styler per un Benvenuto Brunello che guarda al futuro del vino e del mercato

Bookmark and Share
L’artista insieme alla moglie sveleranno la piastrella che celebra la vendemmia 2017

benvenutobrunello2017Quest’anno Benvenuto Brunello sarà l’occasione per fare il punto sul futuro dell’enologia da due prospettive: quella dell’incidenza dell’e-commerce sul mercato mondiale del vino e quella dell’influenza dei cambiamenti climatici sulla produzione vitivinicola.

Venerdì 16 febbraio, alle ore 11 al Teatro degli Astrusi, il giornalista del Corriere della Sera Luciano Ferraro dialogherà con Manfredi Minutelli, responsabile food & wine di Alibaba, Andrea Nardi Dei, fondatore di Vino75, e Marco Magnacavallo, CEO di Tannico durante la tavola rotonda dal titolo “Il Brunello nel mondo, dalle cantine al Web. Incontro con i protagonisti della Rete”.

Sabato 17 febbraio, alla stessa ora e nella medesima location, sarà la volta del dibattito “Il futuro del vino e del clima, visto dalle nuove generazioni” guidato da Ferraro insieme al meteorologo Paolo Sottocorona de La7, all’esperto Robert Camuto dell’autorevole rivista Winespectator e ad alcuni giovani produttori montalcinesi. Obiettivo: valutare prospettive e proposte sulle nuove modalità di viticoltura alla luce dei cambiamenti climatici in atto.

Il convegno chiuderà il consueto programma del sabato di Benvenuto Brunello che prevede l’assegnazione dei premi Leccio d’Oro, la presentazione delle stelle alla vendemmia 2017 e lo svelamento della formella celebrativa dell’annata che quest’anno, com’è noto, vede protagonisti il celebre artista Sting e la moglie Trudie.

Il calendario di appuntamenti quest’anno non finisce qui: per tutti gli operatori e i wine lovers in possesso del biglietto d’accesso a Benvenuto Brunello, ancora disponibili online sul sito http://www.consorziobrunellodimontalcino.it/, anche le giornate di domenica e lunedì saranno all’insegna di seminari e occasioni di confronto.

Domenica 18 febbraio, alle ore 11 al Teatro degli Astrusi, sarà la volta dell’incontro dal titolo “Territorio, eccellenza, unicità: Brunello e tartufo, incontro emozionante” (costo 50,00 Euro), per proseguire alle ore 14.30 con il seminario “Quel si divino e leggiadretto”: Moscadello, il più antico dei moderni” (costo 20,00 Euro).

Lunedì 19, sempre alle ore 11, sarà invece la volta del Rosso di Montalcino con l’incontro “Rosso di Montalcino: un vino che non teme il tempo” (costo 50,00 Euro), mentre alle 14.30 l’appuntamento è con “La sfida intrigante alla cieca: Brunello giovane vs Rosso vecchio” (costo 30,00 Euro).
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
350x250-estra-offerta-luce
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER