Domenica, 26 maggio 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Tango da ascoltare al 43° Cantiere Internazionale d'Arte: da Piazzolla a Ravel con il soprano Valentina Valente

Bookmark and Share
ValentinaValenteUn viaggio musicale a passo di tango con il soprano Valentina Valente, il teatro di strada a Castelmuzio e i giovani musicisti del RNCM di Manchester nel giardino della Fortezza. Sono questi gli appuntamenti in programma martedì 24 luglio al 43° Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano.

Alle 21.30 al cortile della Fortezza di Montepulciano (via San Donato) “E allora Tango!”, un'esplorazione in musica della passionale poetica del tango, tra canciones e melodiés. Protagonista dell’esibizione sarà la blasonata Valentina Valente, conosciuta per essere stata la prima interprete italiana di “Lulu” di Alban Berg all'Opèra Royal de Wallonie di Liegi, poi al Teatro Massimo di Palermo e all'Opera di Frankfurt; insieme a lei Pedro José Rodriguez Larrañaga al pianoforte e Massimo Pitzianti alla fisarmonica, polistrumentista nell'orchestra di Paolo Conte. Un programma seducente sarà presentato per il 43° Cantiere, partendo da “Poema en forma de canciones” di Joaquin Turina, per poi proseguire con “Siete Canciones populares Españolas” di Manuel De Falla, “Cuatro Madrigales Amatorios” di Joaquin Rodrigo, “Cinq Mélodies populaires grecques” di Maurice Ravel, fino a “Damunt de tu només les flors” di Federico Mompou, “Adios nonino” e “Oblivion (J'oublie)” di Astor Piazzolla, “Por una cabeza” di Carlos Gardel, l'omaggio a Edith Piaf “Improvisation n.15” di Francis Poulenc per finire con “Les feuilles mortes” di Joseph Kosma e “La foule” di Angel Cabral e Michel Rivgauche.

Ad aprire la giornata alle 18.00 sempre in Fortezza, ma nel giardino, saranno gli organici del RNCM di Manchester. Si parte con il Prima Wind Quintet, formazione con flauto, oboe, clarinetto, fagotto e corno che eseguirà “Summer Music” di Samuel Barber, “Urlicht” di Gustav Mahler e “Wind Quintet” di Carl Nielsen. A seguire Mortimer and Mills, duo di clarinetto basso e fagotto, con “Ebb” di David Bennet Thomas, “The dream of Gerontius” di Edward Elgar e “Mizar A&B” di Johannes Berauer e Philipp Sageder.

Alle 21.30 i creativi congegni ispirati al “Guernica” di Picasso approdano in piazza della Pieve a Castelmuzio per “Il gran mondo del Teatro”, performance di strada tra recitazione, danza e musica della compagnia Theatre en Vol in coproduzione con il 43° Cantiere Internazionale d'Arte. Le strade e le piazze saranno i palcoscenici di questa pièce teatrale a cielo aperto, che reintepreta l'opera di Pedro Calderòn de la Barca “Il gran teatro del mondo” con la regia di Maria Paola Cordella e alle musiche originali di Dominga Giannone.

Per ulteriori informazioni: www.fondazionecantiere.it
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

simply6maggio2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER