Martedì, 18 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
EVENTI E SPETTACOLI

Con ''Gli Onesti'', nuova produzione di Straligut Teatro, va in scena la tragicomica attualità di Aristofane

Bookmark and Share
Sabato 13 ottobre al Teatro dei Rozzi l’anteprima dello spettacolo firmato da Francesco Pennacchia, in scena insieme ad Anna Amato e Maurizio Patella

glionesti-straligutIn attesa del debutto nazionale previsto nella primavera-estate 2019, va scena sabato 13 ottobre alle 21.30 al Teatro dei Rozzi di Siena una speciale anteprima de “Gli Onesti. Da Aristofane”, la nuova produzione di prosa di Straligut Teatro. Uno spettacolo dal registro comico che rilegge in chiave contemporanea un autore classico e intramontabile quale Aristofane. La drammaturgia originale, ispirata principalmente al “Pluto”, di cui conserva l'impianto tematico -la distribuzione delle ricchezze nelle vite dei mortali- è firmata da Francesco Pennacchia che insieme ad Anna Amato e Maurizio Patella, è anche interprete di questo interessante lavoro nato all'interno della residenza artistica regionale di Straligut Teatro, riconosciuta dalla Regione Toscana  e sostenuta dal Comune di Siena e dal Comune di Monteroni d'Arbia.

I due protagonisti principali dello spettacolo, grazie ad un casuale incontro con Tiche, la Dea della Fortuna, vorrebbero che solo gli onesti fossero baciati dalla fortuna. Ma chi distingue gli onesti dai disonesti? E cosa accade se la Dea Bendata riacquista la vista? Lo scopriremo appassionandoci a questa commedia che anche grazie alle sue ambientazioni surreali, ci porterà in un altrove da cui forse è possibile guardare meglio la realtà odierna.

“Come sempre la comicità è un passo oltre il tragico o forse possiamo affermare che il comico nasca dal tragico e che per questo conservi un aspetto destabilizzante, non consolatorio: non è buffo. Quello che ci ha colpito è che in Aristofane serpeggiano continuamente le angosce dettate dall'istinto di sopravvivenza e la paura della morte viene esorcizzata giocando con la morte stessa” spiega Francesco Pennacchia autore, attore e regista dello spettacolo che nel corso della sua carriera ha co-fondato laLut e lavorato con Claudio Morganti, Katzenmacher di Alfonso Santagata, Diablogues di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, Fortebraccio Teatro di Roberto Latini, oltre a Gogmagog, Egum Teatro, TeatroPersona, Gli Scarti e ovviamente Straligut.

Con lui in scena Anna Amato, fondatrice della Compagnia Circo Bordeaux e formatasi alla Silvio D'Amico con Marisa Fabbri, Mauro Avogradro, Luca Ronconi, attualmente impegnata stabilmente con Straligut Teatro e Maurizio Patella, attore diplomato alla Paolo Grassi, più volte candidato ai premi Ubu del teatro come miglior attore under 30, che ha collaborato tra gli altri con Teatro Gioco Vita di Piacenza e Teatri di Vita di Bologna. Le maschere sono di  Claudia Chianucci, le luci di  Massimiliano Ferrari.

Straligut Teatro che ha prodotto lo spettacolo, è una residenza artistica e culturale riconosciuta e sostenuta dalla Regione Toscana per il triennio 2016-2019 che si occupa di creazione di spettacoli, organizzazione di festival e rassegne, attività laboratoriali e di formazione, didattica nelle scuole, gestione di spazi performativi e residenze creative. In-Box, Sonar, TeatrInScatola e Roarr sono alcuni dei suoi progetti più importanti.

Info e prenotazioni: info@straligut.it | 0577374025 – 3313022101 (lun-ven 09.30-18.30)
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
simply-11dicembre2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER