Mercoledì, 20 novembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

A Poggibonsi ''Sipario Aperto'' compie venti anni

Bookmark and Share
Tra teatro, letteratura e fumetto la ventisima edizione della rassegna che coinvolge più associazioni del territorio perché fare cultura significa anche saper fare rete e dialogare

papadidio650Venti anni per “Sipario Aperto,” la rassegna dedicata ai linguaggi contemporanei promossa dall’Associazione culturale Timbre e dall’Amministrazione comunale di Poggibonsi in collaborazione con Fondazione E.l.s.a. e l’Associazione La Scintilla di Poggibonsi.

Un’edizione tesa ancora una volta a focalizzare l’attenzione su l’incontro di  diversi linguaggi: si spazia dal teatro, alla letteratura fino al fumetto con una particolare predilezione per la comicità e la satira d’autore.

Il primo appuntamento della rassegna venerdì 23 novembre alle ore 21.30 presso la Sala SET del Teatro Politeama con lo spettacolo “Dialoghi degli Dei” della compagnia I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica. Da un testo di Luciano da Samosata del II secolo dopo Cristo, riadattato in versione comica contemporanea: è una raccolta di gossip su vizi e trasgressioni degli abitanti dell’Olimpo che in questa gustosa e divertente versione fa atterrare gli Dei in una classe di un ginnasio, diventando oggetto concreto delle spietate interrogazioni con cui un’austera insegnante tormenta due suoi allievi.

Seduti ai loro banchi di scuola e con i calzoni corti, i due studenti, interrogati su tresche e malefatte degli immortali sperimentano sulla propria pelle le ingiustizie della scuola, preludio alle future ingiustizie della vita. La serata è organizzata in collaborazione con il Liceo Alessandro Volta.

“Sipario Aperto” prosegue giovedì 6 dicembre alle ore 21.30 presso la Sala La Ginestra (Via Trento) con la Compagnia Teatro Rebis e la loro messa in scena teatrale de “Il Papà di Dio”, tratto dall’omonimo romanzo a fumetti di Maicol&Mirco, tra i più importanti autori del fumetto italiano, pubblicato da Bao publishing. Ancora una volta le tematiche di Maicol&Mirco sono state rielaborate dal Teatro Rebis con uno stile minimale, alternando scene  irriverenti a momenti lirici, carichi d'astrazione linguistica e filosofica. A precedere lo spettacolo nel tardo pomeriggio si terrà la presentazione del libro “Argh” di Maicol&Mirco (Bao publishing) alla presenza dell’autore.

La rassegna si chiude giovedì 20 dicembre alle ore 21.30 presso la Sala SET del Teatro Politeama con un progetto originale presentato in anteprima a Poggibonsi: “Auguri di Cuore” in cui la lettura di due diverse versioni del libro Cuore, l’originale e quella satirica scritta da Federico Maria Sardelli che leggerà  “Il libro cuore forse”, verranno messe a confronto/scontro e accompagnate dalle illustrazioni fatte in diretta da un altro illustre disegnatore del Vernacoliere Daniele Caluri.

I tre spettacoli sono inseriti come fuori abbonamento nel più ampio cartellone del Teatro Politeama e del circuito dei Teatri della Valdelsa. La Rassegna Sipario Aperto 2018  è realizzata con il contributo dell’Amministrazione comunale di Poggibonsi e promossa da Associazione culturale Timbre in collaborazione con Fondazione E.l.s.a. e Associazione La Scintilla.

Informazioni e prenotazioni: info@timbreteatroverdi.it  www.timbreteatroverdi.it
Pagina Facebook: Timbre Poggibonsi
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
simply11-24novembre2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK