Lunedì, 27 maggio 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Micat in Vertice, il Coro della Cattedrale di Siena ''Guido Chigi Saracini'' diretto da Lorenzo Donati in un doppio concerto dedicato alla Passione

Bookmark and Share
Il doppio appuntamento è per venerdì 12 aprile, alle ore 18 presso il Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini e alle ore 22 presso la Cattedrale di Siena

corocattedraledisienaLa ricorrenza del Venerdì Santo è ormai una consuetudine per la stagione concertistica invernale dell’Accademia Chigiana “Micat in Vertice”, con un doppio appuntamento che anche quest’anno vede protagonista, venerdì 19 aprile, il Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” diretto da Lorenzo Donati.

Alle ore 18, nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città 89), il primo concerto, dal titolo “Una Passione di suoni e immagini”, è dedicato al tema della grande musica sacra per le immagini del cinema. Alle ore 22, presso la Cattedrale di Siena, il secondo concerto, con l’esecuzione monografica dell’intensa Via Crucis di Liszt, che vede la partecipazione dell’organista Cesare Mancini.

Il concerto pomeridiano sarà una rara occasione per ascoltare pagine corali ispirate alla drammaticità della Passione e legate alle immagini cinematografiche, scritte soprattutto da autori di scuola anglo-sassone quali David Lang, John Tavener, Michael Nyman, Edward Elgar e Samuel Barber, ma anche italiani quali Nino Rota ed Ennio Morricone o l’estone Arvo Pärt.

La Via Crucis di Liszt, che potremo ascoltare nel concerto serale, fu composta tra la fine del 1878 e il 1879 tra Roma e Budapest, dunque 14 anni dopo la consacrazione di Liszt a sacerdote negli ordini minori. Con una scrittura di scabra semplicità ieratica, il compositore avvolge le 14 "Stazioni", precedute da un preambolo sul testo del Vexilla Regis, improntandole a una sorta d'oratorio in formato ridotto a carattere narrativo.

Nato nel dicembre del 2016, il Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini” è composto da circa 60 cantori italiani e stranieri. Il Coro è nato dalla collaborazione tra l’Opera della Metropolitana di Siena e l’Accademia Musicale Chigiana con lo scopo di creare una formazione corale stabile, al servizio delle principali celebrazioni liturgiche nella Cattedrale, nonché allo svolgimento di concerti ed eventi musicali di alto livello culturale. I cantori, tutti di grande esperienza, vengono convocati in base al repertorio in programma; questa caratteristica offre grande duttilità e rende possibile esecuzioni di qualità di repertori vocali che spaziano dal Rinascimento al contemporaneo. Il Coro ha già realizzato collaborazioni importanti e concerti prestigiosi, eseguendo opere dal grande valore musicale e storico come la Berliner Messe di Arvo Pärt, Spem in alium di Thomas Tallis, Ecce beatam lucem di Alessandro Striggio, Lux aeterna di Ligeti, Stimmung di Stockhausen, il Requiem di Pizzetti, mottetti per doppio coro di autori quali Bach o Gabrieli.

Cesare Mancini si è diplomato in organo e composizione organistica al Conservatorio di Firenze e si è perfezionato con Tagliavini, Koopman, Vogel, Oortmerssen, Lohmann, Boyer, Stembridge, van de Pol, Acciai, Donini. Si è laureato in storia della musica all'Università di Siena. Maestro di cappella e organista della Cattedrale di Siena, è anche fondatore e direttore del Coro Agostino Agazzari, con il quale ha effettuato tournées, incisioni discografiche e registrazioni su RaiUno. Intensa è la sua attività concertistica in Italia, Germania, Francia, Olanda, Gran Bretagna, Austria, Danimarca, Polonia, Romania, Slovenia, Kazakistan e Tailandia. È assistente del Direttore artistico dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Ha al suo attivo insegnamenti e masterclass di Storia della musica e discipline affini in Conservatori e Università italiani e stranieri. Pubblica libri e saggi di interesse storico-musicale e musicologico, nonché edizioni di musiche.

corocattedraledisiena-lorenzodonatiNato ad Arezzo, Lorenzo Donati ha studiato presso il Liceo Musicale Francesco Petrarca di Arezzo e il Conservatorio di Firenze, diplomandosi in violino e in composizione. Ha frequentato corsi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con Camillo Togni e l'Accademia Chigiana di Siena con Ennio Morricone e con Azio Corghi. Come direttore si è diplomato al corso triennale di qualificazione professionale organizzato dalla Fondazione Guido d'Arezzo di Arezzo. Si è inoltre perfezionato con Roberto Gabbiani. Le sue composizioni, molte delle quali pubblicate da importanti case editrici italiane, sono eseguite da affermati musicisti ed ensemble in Italia e all'estero. Svolge intensa attività concertistica come direttore con l'Insieme Vocale Vox Cordis, l'Hesperimenta Vocal Ensemble di Arezzo e il Vocalia Consort di Roma; con questi gruppi ha raggiunto ottimi risultati in concorsi nazionali ed internazionali. Annualmente partecipa a numerosi festival e realizza progetti culturali di carattere internazionale. Attualmente è docente di direzione di coro, composizione corale e musica liturgica presso il Conservatorio di Trento. Insegna direzione di coro presso l’Accademia Chigiana di Siena dal 2017.

I biglietti del concerto pomeridiano (primi posti intero 25 euro, primi posti ridotto 20 euro; ingresso intero 18 euro, ingresso ridotto 10 euro) possono essere acquistati il 18 aprile dalle ore 16 alle ore 18.30 e il giorno del concerto dalle ore 19 presso la biglietteria del Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città 89). Possono essere acquistati anche online al sito www.chigiana.it fino alle ore 12 del 12 aprile (oppure, con sovrapprezzo, sul portale Ticketone.it anche presso i rivenditori autorizzati). Il concerto serale è ad ingresso libero.

Prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 al numero telefonico 333.9385543.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER