Sabato, 16 novembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Rapolano: continua la campagna abbonamenti al Teatro del Popolo

Bookmark and Share
Biglietteria aperta sabato 9 novembre, dalle 16 alle 19, e domenica 10 novembre, dalle 10 alle 12

teatrodelpopolo2019_2Sabato 9 e domenica 10 novembre continua la campagna abbonamenti per la stagione 2019-2020 al Teatro del Popolo di Rapolano Terme. Dopo i primi giorni dedicati alle conferme, sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti presso la biglietteria del Teatro aperta sabato 9 novembre, dalle ore 16 alle ore 19, e domenica 10 novembre, dalle ore 10 alle ore 12. Dai giorni successivi, sarà possibile contattare il numero 331-8181776 oppure l’indirizzo di posta elettronica teatrorapolano@gmail.com. Il cartellone del teatro rapolanese, promosso da Comune e Fondazione Toscana Spettacolo onlus con la collaborazione dell’Associazione Filarmonico Drammatica di Rapolano Terme, prenderà il via sabato 7 dicembre e proporrà sette spettacoli che vedranno salire sul palcoscenico attori noti a livello nazionale quali Paolo Hendel, Lella Costa, Sebastiano Lo Monaco, Ambra Angiolini e Lucia Poli.  

Informazioni. I prezzi degli abbonamenti, mantenuti invariati rispetto alla precedente stagione teatrale, prevedono il posto unico al costo di 60 euro; biglietto intero a 14 euro e ridotto a 10 euro. Sono previste riduzioni per studenti universitari iscritti ad atenei toscani, con la Carta dello Studente promossa dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus, e per spettatori under 30. Per maggiori informazioni e per conoscere tutti gli spettacoli del cartellone, è possibile visitare anche il sito www.toscanaspettacolo.it.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
simply11-24novembre2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK