Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

Al Teatro Mascagni di Chiusi arriva Leo Gullotta con ''Bartleby lo scrivano''

Bookmark and Share
Riprende la stagione teatrale del teatro comunale di Chiusi con uno spettacolo firmato da Francesco Niccolini

Leogullotta2020 fotoLucadelPiaLa stagione del Teatro "Pietro Mascagni" riprende con uno spettacolo che sta ricevendo ottimi consensi da parte di pubblico e critica. È con “Bartleby lo scrivano”, che martedì 25 febbraio ll teatro di Chiusi apre di nuovo il portone di Via Garibaldi 30. Lo spettacolo, prodotto da Arca Azzurra Produzioni, vede protagonista Leo Gullotta e insieme a lui Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti e Lucia Socci. “Bartleby lo scrivano” è uno spettacolo scritto da Francesco Niccolini che si è liberamente ispirato all’omonimo racconto di Herman Melville. La regia è invece affidata a Emanuele Gamba.

Francesco Niccolini immagina una Wall Street di più di un secolo fa. Una giornata qualunque nello studio di un avvocato, gentile e anonimo. Un ufficio popolato da una curiosa umanità: due impiegati che si odiano, una segretaria civettuola, una donna delle pulizie molto attiva. Un giorno viene assunto un nuovo scrivano ed è come se in quell’ufficio fosse entrato un vento che manda all’aria il senso normale delle cose, e della vita. Eppure, è un uomo da nulla: «…rivedo ancora quella figura, scialba nella sua dignità, pietosa nella sua rispettabilità, incurabilmente perduta». Bartleby si chiama; fa lo scrivano; copia e compila diligentemente le carte che il suo padrone gli passa. Finché un po’ di sabbia finisce nell’ingranaggio e tutto si blocca: un giorno Bartleby decide di rispondere a qualsiasi richiesta con una frase che è rimasta nella storia: “Avrei preferenza di no”. Solo quattro parole, dette sottovoce, senza violenza e senza senso. Un gentile rifiuto che paralizza il lavoro e la logica e sconvolge tanto l’ufficio che la vita intima del datore di lavoro. Da quel momento Bartleby si spegne: sta inerte alla scrivania, poi in piedi per ore a guardare verso la finestra. Smette di uscire durante le pause, non beve, non mangia, arriverà a dormire di nascosto nell’ufficio, preoccupando prima, e impietosendo poi il suo principale che non riesce a farsi una ragione di quel comportamento. Il fatto è che Bartleby, semplicemente, ha deciso di negarsi. Perché? Quando lo scopriremo, sarà troppo tardi.

Per ulteriori informazioni sull’attività della Fondazione Orizzonti d’Arte è possibile chiamare al numero 345 9345475 o scrivere al l’indirizzo mail biglietteriafondazione@gmail.com. I biglietti degli spettacoli sono disponibili anche online su circuito ciaotickets.com
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
carrefour 2 11aprile2020
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK