Venerdì, 10 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

San Gimignano, Nottilucente si smaterializza e diviene online

Bookmark and Share
Sabato 27 giugno la IX edizione del progetto del Comune di San Gimignano realizzato da Culture Attive

nottilucente2020 francescochiantese«Dimentica di essere un telefono per diventare affetto». Questi versi del poeta contemporaneo Alberto Pellegatta, tratti da «Ipotesi di felicità», il suo volume uscito nel 2017, faranno da motivo conduttore della IX edizione di Nottilucente. «Per molte settimane abbiamo vissuto un forte distanziamento sociale, oltre che fisico, per l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. C'è stata un'interruzione della fruizione fisica della cultura, oltre che degli abbracci e del contatto fisico con le persone, e dal poter vivere le nostre città. Abbiamo scelto di mettere al centro di Nottilucente 2020 il tema delle relazioni e delle connessioni: il nuovo modo di vivere connessi con gli altri, ci ha insegnato quanto siano importanti le relazioni attraverso lo spazio e il tempo» ha affermato Martina Marolda, direttore artistico di Nottilucente, festival organizzato da Associazione Culture Attive, in collaborazione con il Comune di San Gimignano, giunto alla sua nona edizione. «E quale miglior tema se non quello delle relazioni, intese nel senso più ampio possibile? La relazione con San Gimignano e con la manifestazione; la relazione con le altre persone, il contatto e la fruizione con gli altri; la relazione con la tecnologia».

Come gli altri anni, ma differente dagli altri anni. Come negli altri anni, Nottilucente, abituata a cambiare forma, essere liquida, apparirà l'ultimo sabato di giugno, sabato 27. Ma, rispetto agli altri anni, sarà un'edizione particolare: «è innanzitutto una Nottilucente fatta dal basso, senza risorse, solo con la forza di ognuno di noi – ha proseguito Marolda –. Culture Attive ha pensato alla parte organizzativa, alla tecnica e alla comunicazione. Mentre ogni associazione e ogni artista ha contribuito con la propria arte, con la voce, con le letture, con la testa e con il cuore». Grazie ai media partner Valdelsa.net e Radio 3 Network, Nottilucente 2020 ci apparirà in una veste del tutto nuova e insolita: una versione online in streaming che conquisterà il web, entrando nelle case di ciascuno di noi. Il portale di Valdelsa.net darà immagine ai nostri artisti, mentre lo streaming radio ci porterà la loro voce. Tanti i piccoli “eventi virtuali” in programma sui canali social della manifestazione (Facebook e Instagram): questi si succederanno grazie alla completa disponibilità di più di 20 artisti e associazioni che regaleranno audio e video delle loro brevi performance. Saranno con noi: Simone Lenzi, Elisa Biagini, Alessandro Bianchi, Motus danza, Francesco Chiantese, Azzurra d'Agostino, Maurizio Monte, Luigi De Angelis dei Fanny&Alexander, Lucia Mazzoncini, Concetta Modica, Kinkaleri, Margherita Morgantin, Michele Di Stefano, Radice AR, Elisa Bartalini, Accademia dei Leggieri, Il Pentagramma, Semi e Flex, Wild Elsa, Visioni in Movimento, Coro Polifonico, Associazione Badia. Canti a cappella, letture di poesie, passeggiate, flash mob, performance, laboratori e molto altro.

«Nottilucente è nata per riappropriarsi degli spazi della città in modi sempre diversi e coinvolgenti. In questo periodo più che mai è necessario trovare modi alternativi di vivere la città. Ma la vera novità di questa edizione sta nelle modalità del suo svolgimento».

nottilucente2020 FannyandAlexander«Aspettando Nottilucente 2020». Ad anticipare questo cartellone di eventi, nei prossimi giorni, saranno pubblicati sulla pagina Facebook di Nottilucente alcuni video, mandati dagli artisti che hanno fisicamente vissuto questa magia negli anni passati. «Abbiamo chiesto un contributo a tutti gli artisti che hanno partecipato alle nostre precedenti edizioni. Queste performance saranno pubblicate nei giorni precedenti alla manifestazione, in una sorta di «Aspettando Nottilucente 2020», un video racconto formato dai vari contributi da parte di chi ne è stato protagonista dalla prima edizione e fino ad oggi. Stiamo, inoltre, realizzando un video in cui mettiamo insieme immagini e testi delle edizioni passate, un teaser per il lancio di questa Nottilucente. «C'è un grande sforzo da parte di tutte le associazioni sangimignanesi, del terzo settore, che ringrazio. La passione di tutti coloro che danno vita a Nottilucente – ha concluso Marolda – sta nella capacità di reinventarsi mettendo anima e corpo in questa eccitante avventura».

Appuntamento dunque online sulla pagina Facebook di Nottilucente (@Nottilucente) e su Valdelsa.net (@valdelsanet) a partire dalle 21.30 sabato 27 giugno.

Per informazioni: 3384506864; www.cultureattive.org
seguici con #Nottilucente2020
fb: @Nottilucente
twitter: @cultureattive
instagram: cultureattive_sangimignano
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
carrefour7 19luglio
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK