Domenica, 19 settembre 2021
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

Al Festival Piazze d’Armi e di Città la grande danza di Ballo Pubblico

Bookmark and Share
Domenica 27 giugno doppio appuntamento presso il cassero della Fortezza di Poggibonsi

PerdutamenteImmancabile anche quest’anno la sezione danza nel festival estivo multidisciplinare di Poggibonsi organizzato dal Comune e da Fondazione Elsa con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Siena. Domenica 27 giugno un doppio appuntamento con Ballo Pubblico, un progetto realizzato con il sostegno del Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni e di Fondazione CR Firenze nell'ambito della rassegna Piazze d'armi e di città.

Alle 19.30 Radio Elvis, ideato, diretto e coreografato da Francesca Lettieri, creato e danzato con Francesca Lettieri, Giulia Gilera, Maria Novella Tattanelli, Valentina Zappa. Le musiche saranno quelle di Elvis Presley e due pezzi saranno interpretati live da Claudio Tosi alla voce e Maurizio “Pise” Sammicheli alla chitarra. Lo spettacolo ha come media partner Radio 3 Network, Mirko Roppolo sarà infatti lo speaker radiofonico e curerà anche una inedita istallazione sonora. I costumi originali sono realizzati da Sonia Biribicchi, quelli vintage da Aloe&Wolf. Si tratta di una Co-produzione Compagnia ADARTE\ Fondazione E.l.s.a Culture Comuni con il sostegno di Ministero della Cultura-Spettacolo dal vivo e della Regione Toscana.

Ispirato al mito della libertà e della trasgressione, Radio Elvis è un “happening”, un evento visionario tra una trasmissione radiofonica e uno spettacolo di danza; sullo sfondo la musica libera e travolgente di Evis Presley, idolo indiscusso e icona pop che agli albori degli anni '50 rivoluzionò il mondo della musica e i costumi di un’epoca scandalizzando psicoanalisti, benpensanti, politici, sociologi e intellettuali. Leggenda e re del rock 'n’roll, presentava le sue canzoni con una danza giudicata oscena e sensuale che gli valse l’appellativo di “Elvis The Pelvis” (Elvis l'ancheggiatore). La sua musica libera e travolgente seppe sciogliere i nodi e le inibizioni di un’intera generazione di giovani dell’era post-bellica. In un’epoca di restrizioni e confinamenti lo spettacolo è un inno alla libertà del corpo, all’energia e alla sensualità incarnate con intensità trasgressiva nei corpi di 4 danzatrici. Lo spettacolo è aperto a soli 35 spettatori, per questo è consigliata la prevendita. I biglietti saranno di 12 euro intero, 10 euro ridotto soci Coop e bambini.

A seguire, alle 21.30, si susseguiranno tre performance. La prima, Perdutamente è un’anteprima della compagnai ADARTE, per la regia e coreografia di Paola Vezzosi, interpretata da Lorenzo Di Rocco e Isabella Giustina. Disegno luci sono di Luca Chelucci, le foto di scena Simone Falteri. Si tratta di una produzione ADARTE col Sostegno di MIBAC-Spettacolo dal vivo e Regione Toscana-Settore Spettacolo.

Nello spettacolo si immagina un possibile post mortem di Giulietta e Romeo e di chi si amò “da morire”. Eros, l’amore: la causa propulsiva a cui il corpo risponde obbediente. Il tempo dell’amore risponde a regole sue sa esplodere nell’attimo, si logora nei giorni, si riaccende dopo spento. Il fuori-sincrono, la dissonanza sono le vesti temporali in cui può scivolare l’amore e la sua grazia. Non trova regola nella proporzione. Il duetto è il nucleo di partenza per lo sviluppo in una produzione corale che debutterà a inizio del 2022. Di seguito la compagnia Compagnia NATURALIS LABOR presenta

A royal bird per la coreografia e regia di Luciano Padovani di e con Alice Carrino. Il costume è di Lucia Lapolla, la produzione Compagnia NATURALIS LABOR Co-produzione Hangartfest 2020 con il sostegno di MIBACT / Regione Veneto / Arco Danza / Comune di Vicenza.

Chiuderà la serata Manbuhsa, per la coreografia d Pablo Girolami, Interpretato da Giacomo Todeschi, Pablo Girolami, Musica di Ugate Sooraj - Jota Karloza Hey Furtila (hey Perky) - Miss Clo Demaso – Holed. Coin Alma de Terra - A Macaca & Peter Power Costumi: Caterina Politi

Produzione: DANCEHAUSpiù (MI) Vincitore Premio Twain_direzioni Altre 2019.

Manbuhsa è un’immagine: due ragazzini che giocano in una risaia. Stimolata dal fascino per le civiltà estere e forgiata sui ritmi della musica, una relazione si crea tra due danzatori. Attraverso i movimenti, uno spinge l’altro alla scoperta del suo istinto naturale. Un cammino vibrante di inconsapevoli emozioni, innocenza e giocosità. I performer si trasformano in gru, ragni, pavoni, per uno studio e una trasposizione sul corpo di peculiari danze animali.

Biglietto unico per i tre spettacoli: Intero 12 euro - Ridotto 10 euro (soci Coop, bambini).

Informazioni e prevendite presso il Teatro Politeama in orario cinema e on-line su www.politeama.info 

Piazze d'armi e di città è organizzato dal Comune di Poggibonsi e Fondazione Elsa con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Siena. Il cartellone è realizzato con le associazioni Staccia Buratta, Amici di Staggia, Club, Music Pool, Associazione culturale Timbre, AdArte, Parco Archeologico della Fortezza, ViaMaestra, con la sponsorizzazione di Unicoop Firenze e PAN URANIA SPA come main sponsor.

Il Festival proseguirà martedì 29 giugno alle 21.30 con il concerto dedicato a Lorenzo Orsetti Her Dem Amade me con Francesco di Bella, Giancane, Marco Parente e Lucio Leoni. Tutto il programma del festival è disponibile su www.politeama.info. Informazioni presso Teatro Politeama, P.zza Rosselli 6, Poggibonsi – 0577 983067 int.2 (in orario cinema) – info@fondazioneelsa.it , informazioni anche sulla pagina FB Piazze d’Armi e di città.
 
sienafreewhatsapp650x80sienafree telegram650x80

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round
carrefour6settembre2021