Venerdì, 6 dicembre 2019
Banner
Banner
EVENTI E SPETTACOLI

''La Tempesta'', al Teatro dei Rozzi

Bookmark and Share
L’appuntamento con la prima nazionale del Teatro D'Almaviva è per sabato 12 novembre
Spettacolo liberamente tratto dall’omonima opera di William Shakespeare


latempesta-teatrodalmaviva450vIl Teatro dei Rozzi ospiterà sabato prossimo, 12 novembre alle 21.15 “La Tempesta”, briosa e affettuosa rilettura del testo shakespeariano, ad opera del Teatro D’Almaviva.

Lo stesso 12 novembre, alle ore 10, sempre al Teatro dei Rozzi si terrà anche un matiné anteprima dedicato, come da consuetudine del TdA, alle Scuole di Siena e provincia.

La Tempesta, favola in cui la Magia interviene nelle vite umane con criteri di Destino ed alla ricerca del Bene, è riletta da Lorella Serni con humor, poesia ed originalità in atmosfere magiche e sorprendenti, con citazioni dalle traduzione di Salvatore Quasimodo ed Eduardo De Filippo, con l’utilizzo di maschere teatrali originali e della Commedia dell’Arte realizzate da D.Barlucchi, ed un cast composto prevalentemente da artisti che seppur giovani vantano già lusinghiere esperienze professionali.

Da “La Tempesta”, peraltro, è tratta la frase
“noi siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni”, di recente usata a scopi automobilistici, che ci sembra importante e simbolico ricontestualizzare appropriatamente, restituendo agli spettatori il suo originario e ben più interessante senso e contesto.

L’approccio con un grande classico richiede rispetto per l’originale ed affettuosa libertà d’invenzione. Con questo spirito è nata la nostra Tempesta, uno spettacolo suggestivo e brioso, che rilegge con poesia ed humor gli eventi shakespeariani tra naufragi, incantesimi, amori, tradimenti, colpi di scena.

Come Prospero è l’artefice delle esistenze altrui e della propria, e con gli incanti di Ariel costruisce l’intera vicenda come un giuoco ed una beffa, coinvolgendo da subito il pubblico testimone, così abbiamo esplorato l’opera come un viaggio d’attori e personaggi, che procede per spirali e torna a passare dal punto di partenza, ogni volta un livello più in su, come uno spettacolo, che sera dopo sera si ripete e così vive, matura e fiorisce, per la magia del teatro, artificio sincero.

Lo spettacolo, nuova produzione 2011/12 del Teatro d’Almaviva, è realizzata nell’ambito del progetto residenza del TdA al Teatro dei Rozzi, e con il fondamentale sostegno del Comune di Siena, ed il patrocinio della Provincia di Siena.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita contattando dalle 9.30 alle 12.30 (escluso sabato e domenica) il call center allo 0577 292615-14; chiamando lo 0577/46960; sul sito www.comune.siena.it - servizi on line - biglietteria, oppure in vendita diretta
alla biglietteria del Teatro dei Rozzi venerdì 11 novembre  dalle 17 alle 20 e
sabato 12  dalle 16 fino all’inizio della rappresentazione.
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
simply25novembre-8dicembre2019
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK