Venerdì, 22 Settembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
EVENTI E SPETTACOLI
E-mail Stampa PDF

''Una stagione per tre'': grandi nomi e oltre quaranta spettacoli nel cartellone 2017/2018 dei Teatri della Valdelsa

Bookmark and Share
Presentato oggi, giovedì 14 settembre, il cartellone congiunto e integrato dei teatri della Valdelsa, Boccaccio di Certaldo, Politeama di Poggibonsi e Popolo di Colle di Val d’Elsa
Dalla commedia alla prosa classica, dalla danza alla musica, con un’attenzione particolare al contemporaneo

teatrivaldelsa-stagione2017-2018Presentato oggi pomeriggio, giovedì 14 settembre, alle 17.30 al Politeama, con la speciale partecipazione di Paolo Ruffini, il ricco cartellone della stagione teatrale e concertistica 2017/2018 dei Teatri della Valdelsa. Tre teatri insieme, un unico polo teatrale valdelsano sempre più consolidato, un cartellone ricchissimo di spettacoli per tutti i gusti e tutte le fasce d’età. 27 gli spettacoli in abbonamento (22 di prosa e 5 di musica classica), undici gli spettacoli fuori abbonamento più la rassegna Maggio Amatoriale.

Grandi nomi del teatro e della tv si alterneranno, tra novembre e maggio, sui palchi dei tre teatri che complessivamente contano 1500 posti, offrendo spettacoli che spaziano dalla prosa classica, alla commedia, dalla danza classica e contemporanea alla musica, con una particolare attenzione al contemporaneo che quest’anno viene valorizzato grazie ad una nuova formula di abbonamento, il “contemporaneo per T (r) e”.

“Una gran bella stagione, di sicuro ricca di elementi di interesse e frutto del lavoro e della competenza di tante persone che questo cartellone lo hanno costruito - spiegano congiuntamente Giacomo Cucini, Sindaco di Certaldo, Paolo Canocchi, Sindaco di Colle di Val d’Elsa e David Bussagli, Sindaco di Poggibonsi - Frutto, ancor prima, di una precisa volontà condivisa dai nostri tre Comuni che credono in un progetto che nasce dalla comunità e cresce superando i confini territoriali. Era il 2010 quando due dei nostri teatri decisero di unire le forze; era il 2015 quando i teatri sono diventati tre.”

“Alla base di tutto c’è il riconoscere la centralità del Teatro quale luogo pubblico, spazio di vita e di relazione, strumento di crescita per l’individuo e per la comunità - proseguono gli amministratori - Non a caso quest’anno grande importanza viene data alla formazione del pubblico delle scuole medie superiori del territorio con un progetto per la musica classica e con un percorso condiviso dai tre teatri volto a formare lo sguardo critico di nuovi spettatori.”

BiagioIzzo650vLa stagione teatrale congiunta comincerà il 14 novembre al Teatro del Popolo con un classico del teatro pirandelliano, Il berretto a sonagli, interpretato da Sebastiano Lo Monaco e Maria Rosaria Carli per proseguire il 19 novembre, sempre al Popolo, con L’ora di ricevimento con Fabrizio Bentivoglio per la regia di Michele Placido. Il 30 novembre il primo appuntamento al Politeama è con Mariti e Mogli, uno spettacolo tratto dall’omonimo film di Woody Allen, con Monica Guerritore e Francesca Reggiani per la regia di Monica Guerritore. Il Boccaccio apre il 6 dicembre con Gran Glassé, una serata di parole sudate e punk da balera con gli Omini e gli Extraliscio. Francesco Pannofino e Emanuela Rossi saranno al Popolo il 13 dicembre con la commedia Bukorosh, mio nipote, mentre il 10 gennaio sul palco del Popolo ci sarà Franco Branciaroli con Medea di Euripide per la regia di Luca Ronconi. Il 18 gennaio al Boccaccio Leo Bassi difende il valore dell’Arte del Clown con L’ultimo buffone. Michele Riondino sarà al Popolo il 23 gennaio con Giulio Cesare di William Shakespeare. Si prosegue il 30 gennaio al Politeama con un classico del teatro francese, La signora delle camelie, interpretato da Marianella Bargilli, Ruben Rigillo, Silvia Siravo e Carlo Greco. La coppia Elena Sofia Ricci e Gianmarco Tognazzi sarà invece al Popolo il 6 febbraio con Vetri Rotti di Arthur Miller. Ispirato a “Esercizi di stile” di Queneau lo spettacolo La lettera con Paolo Nani, l’8 febbraio al Boccaccio. Al Politeama per San Valentino arriva una commedia sull’amore, Lacci, con Silvio Orlando. Il 21 febbraio al Popolo Minima Animalia, uno spettacolo concerto con Elio e Roberto Prosseda, mentre il teatro shakespeariano torna al Politeama il 26 febbraio con Sogno di una notte di mezza estate interpretato da Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini per la regia di Massimiliano Bruno. Danza e commedia si incontrano in Seriously Funny dei Fair Play Crew, il 1 marzo al Boccaccio. Il 2 marzo al Popolo Michele Placido e Anna Bonaiuto in Piccoli crimini coniugali. Di nuovo umorismo e amore al centro di Il più brutto week end della mia vita, il 14 marzo al Politeama con Maurizio Micheli, Benedicta Boccoli, Nini Salerno e Antonella Elia. Un altro classico di Pirandello, Il piacere dell’onestà, andrà in scena al Politeama il 22 marzo per la regia di Liliana Cavani con Geppy Gleijeses e Vanessa Gravina. Ennio Fantastichini e Iaia Forte saranno invece i protagonisti di Tempi Nuovi, uno spettacolo di Cristina Comencini il 28 marzo al Teatro del Popolo. Ultimo appuntamento in abbonamento al Politeama il 4 aprile con Chi è di scena, di e con Alessandro Benvenuti. Al Boccaccio il 5 aprile la Rimbanband chiude con Il sol che ci ha dato alla testa, mentre al Popolo il 19 aprile Biagio Izzo con Di’ che ti manda Picone.

Stagione concertistica. Cinque gli spettacoli della stagione concertistica al Politeama che avrà come protagonista l’Orchestra Regionale della Toscana. Il Concerto di Inaugurazione è previsto il 31 ottobre e sarà diretto da Daniele Rustioni con Roman Simović al violino. Il 18 dicembre appuntamento con il tradizionale Concerto di Natale con l’Ort sempre diretta da Daniele Rustioni e con Alessandro Taverna al Pianoforte. Ambisce alla densità di un saggio musicologico il concerto dell’11 gennaio Sturm und Drang, tutto nacque lì, diretto dall’eclettico Federico Maria Sardelli. I concerti dell’ Ort proseguiranno poi il 16 aprile con George Pehlivanian direttore e Alessandro Carbonare al clarinetto e il 2 maggio con Donato Renzetti direttore e Francesca Dego al violino.

ultimobuffone650vFuori abbonamento. Cinque i fuori abbonamento al Politeama con gli appuntamenti di Sipario Aperto (Dalla parte di Swann, 27 ottobre e Luna Park, 25 novembre), con la classica rassegna di teatro ragazzi, il Teatro a Merenda, giunto alla XXIII edizione (Pollicino, 7 gennaio), e uno spettacolo del Balletto di Roma che intreccia tradizione e innovazione Contemporary Tango (23 aprile). Tra i fuori abbonamento anche il musical Romeo e Giulietta, una produzione patrocinata dal Comune di Poggibonsi che ha come protagonisti artisti del territorio e la direzione artistica di Ballet Academy (10 aprile). Al Popolo fuori abbonamento Il Panariello che verrà (16 ottobre), due spettacoli di lirica (La Bohème il 3 dicembre e Madama Butterfly l’8 aprile) e la danza classica con Il lago dei cigni (2 gennaio). Al Boccaccio la storia vera di Giuseppe Gulotta, Come un granello di sabbia (22 novembre) e Requiem for Lady Poret di Arsenale delle Arti (29 novembre). Sempre al Boccaccio, gli spettacoli del Maggio amatoriale con le compagnie teatrali certaldesi.

Tipologie di abbonamento e biglietti. Il circuito dei teatri della Valdelsa propone numerose formule di abbonamento con vantaggi per chi sottoscrive abbonamenti plurimi o integrati. Sono previsti: un unico turno al Teatro Politeama (7 spettacoli) ed al Teatro Boccaccio (5 spettacoli); due turni - “A” e “B” - al Teatro del Popolo, rispettivamente di 6 e 4 spettacoli; la formula “ORO” che comprende il turno unico del Teatro Politeama ed il Turno “A” del Teatro del Popolo; la formula “ARGENTO” che comprende il turno unico del Teatro Politeama ed il Turno “B” del Teatro del Popolo; la formula “Di Teatro in Teatro” che agevola gli abbonati che intendono sottoscrivere un ulteriore abbonamento o acquistare biglietti; l’abbonamento alla stagione concertistica del Politeama (5 concerti) e gli abbonamenti a “turno libero” di 5 o 7 spettacoli. Per i carnet di 7 biglietti a “turno libero” sarà obbligatorio scegliere almeno uno spettacolo in ognuna delle tre strutture teatrali. Novità della stagione l’abbonamento “Contemporaneo per T(r)e” che propone tre spettacoli selezionati uno in ciascun teatro: L’ultimo buffone al Boccaccio, Giulio Cesare al Popolo e Contemporary Tango al Politeama.

Speciali riduzioni e agevolazioni sono previste per i Soci Coop, gli “under 35”, gli “over 65”, per gli studenti delle scuole medie e medie superiori.

Sconti collaborazioni e convenzioni: proseguiranno, nei giorni degli spettacoli, il Teatro Bistrot al Popolo, il Piattoteatro nei locali del centro di Poggibonsi per gli spettacoli al Politeama e nei locali del centro di Certaldo per gli spettacoli del Boccaccio. Tutti gli abbonati avranno particolari sconti nelle librerie convenzionate e nei negozi dei centri commerciali naturali Associazione Via Maestra (Politeama Card), Colgirandola e ConCertaldo. Una convenzione anche con l’U.S. Poggibonsi e l’A.s.d. Olimpia Colligiana.

medea650Biglietteria. Gli abbonati alla stagione 2016/2017 potranno riconfermare la propria poltrona da sabato 30 settembre a mercoledì 11 ottobre presso le casse dei tre teatri tutti i giorni dalle 17 alle 19 e in orario cassa spettacoli cinema. Le variazioni di turno o posto e le estensioni degli abbonamenti saranno possibili giovedì 12 e venerdì 13 ottobre, sempre dalle 17 alle 19 e in orario cassa spettacoli cinema. I nuovi abbonamenti potranno essere sottoscritti da sabato 14 ottobre a venerdì 20 ottobre, mentre quelli a “turno libero” saranno disponibili da lunedì 16 ottobre. La vendita dei singoli biglietti inizierà sabato 21 ottobre e da lunedì 23 saranno disponibili anche on line sui siti dei teatri.

La stagione teatrale congiunta è organizzata dai Comuni di Certaldo, Colle di Val d'Elsa e Poggibonsi, dalla Fondazione Elsa – Culture comuni, dall'Azienda speciale Multiservizi di Colle di Val d’Elsa e dalla Società GrandeSchermo. Tra gli sponsor della stagione Unicoop Firenze ed Elsauto Centrocar.

Informazioni. Per informazioni su date, costi, orari, vendita e prevendita, è possibile contattare i tre teatri: il Teatro del Popolo al numero 0577-921105, consultando il sito www.teatrodelpopolo.it oppure scrivendo un’e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; il Teatro Politeama al numero 0577-983067, consultando il sito www.politeama.info oppure scrivendo un’e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . , il Teatro Boccaccio allo 0571 664778, consultando il sito www.multisalaboccaccio.it o scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
300x250_estra_SIENA_FREE
Simply_Cars_2017-08_Siena-Free_300x600px_2017-08-11
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER