Mercoledì, 20 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - GAIOLE IN CHIANTI

Gaiole in Chianti, il sindaco Michele Pescini ringrazia gli elettori

Bookmark and Share
michelepescini2019“I cittadini di Gaiole, Monti, Lecchi, Castagnoli e tutti gli altri, con il voto mi hanno detto di proseguire il cammino. È stata una scelta responsabile e ragionata di un elettorato maturo che distingue e indirizza la propria preferenza in base ai contenuti espressi. Non c’è divario tra il voto alle Europee e quello alle Amministrative, ci sono scelte diverse per ambiti e persone diverse. Bisogna avere rispetto di un voto consapevole e chiaro. La fiducia di cui è “ricco” è importante. Garantisce una spinta, e,  contemporaneamente, impone al sindaco e ai consiglieri eletti un’attenzione e un impegno maggiore." Così un intervento di Michele Pescini, riconfermato sindaco di Gaiole in Chianti.

"Noi tutti, sempre più, apparteniamo a questa terra e a questa comunità e ci carichiamo delle cose da fare, delle relazioni da mantenere, del futuro da costruire, dell’identità da rafforzare. Faremo, manterremo e costruiremo futuro anche attraverso la nostra identità.

Il Chianti Storico somiglia molto alla nostra Eroica: hanno le stesse radici e origini ben definite a Gaiole, ed è un modello così forte da essere esportato in tutto il mondo. Non è, infatti, una gabbia ideologica o una rivendicazione campanilistica.

Vogliamo essere ciò che siamo. Affermazione solo apparentemente semplicistica, ma la corretta declinazione della personalità di Gaiole è e può essere ancora di più un valore per noi stessi e per tutti coloro che vorranno osservarci.

Lavoreremo difendendo la qualità delle relazioni e dell’ambiente nei nostri paesi e campagne, daremo spazio alla narrazione delle nostre origini attraverso il Museo del Chianti, ci impegneremo perché il valore dei prodotti della nostra terra non sia “diluito” nella quantità, ma garantito nell’eccellenza.

Questa è la narrazione che ci appartiene. Grazie a tutti gli elettori per averla confermata, per non aver interrotto il racconto di noi tutti che è ricostruzione di talenti e, insieme, innovazione e capacità di futuro.”
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK