Sabato, 25 Ottobre 2014
Banner
Banner
Banner
SPORT - ALTRI SPORT
E-mail Stampa PDF

Scherma: la Uisp Siena alla Coppa Italia di Carrara

Bookmark and Share
uisp-logo250 Sabato 1 e domenica 2 maggio a Carrara sono svolti i campionati regionali validi per la qualificazione alla Coppa Italia. Gli atleti del Circolo scherma UISP hanno ottenuto, nel fioretto e nella sciabola maschile, la qualificazione alla fase nazionale con buoni piazzamenti.

Guido Bruni e Francesco Montalbano sono arrivati rispettivamente quindicesimo e diciottesimo della graduatoria finale, mentre Edoardo Marri ha conquistato un ottimo terzo posto.

La gara di fioretto contava più di cinquanta atleti, ma Bruni e Montalbano sono saliti in pedana convinti di poter ottenere la qualificazione per i campionati nazionali iniziando bene la prima tornata eliminatoria che, dopo i gironi, li vedeva ai primi posti della graduatoria di eliminazione diretta. Giunti agli ottavi, a causa dei sempre maggiori impegni per l’insegnamento, che purtroppo vanno a discapito della preparazione personale, entrambi si sono dovuti arrendere ad avversari non imbattibili, ma sicuramente in migliore forma fisica. Guido, piazzandosi al quindicesimo posto, ha ottenuto di diritto la qualificazione, mentre Francesco ha potuto rilassarsi solo dopo l’incontro di spareggio con il livornese Paoletti, con il quale ha vinto un assalto condotto sempre in vantaggio.

Ottima la prestazione di Edoardo Marri e Flora Scarlato
entrambi finalisti. Edoardo nella prova carrarese si è messo in evidenza salendo sul terzo gradino del podio; presentatosi in pedana deciso, ha infatti subito preso l’andatura giusta, vincendo tutti gli incontri del girone di qualificazione alla diretta, piazzandosi al primo posto del tabellone. Nelle fasi successive della gara, Marri ha battuto con un punteggio nettissimo (15-3) il livornese Barsotti ed il lucchese Valenti, giungendo all’incontro di semifinale, nel quale ha perso per una sola stoccata, la possibilità di andare a giocarsi il gradino più alto del podio. Nella stessa gara, Marco Danero, al quale vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione, è stato costretto al ritiro, a causa di un grave infortunio che lo terrà fermo per qualche tempo. Filippo Pintaldi, compagno di sala e di arma, con grande spirito sportivo, si è ritirato dalla gara per poter accompagnare l’amico in ospedale.

Flora Scarlato, impegnata nella sciabola femminile, ha confermato le sue ottime doti tecniche e, sebbene l’allenamento anche per lei proceda a rilento per l’impegno come istruttore al Circolo schermistico senese, ha conquistato la medaglia d’argento perdendo l’incontro per il primo posto con la lucchese Sorbi. Infine Lavinia Amabili si è qualificata ottava, non riuscendo però a qualificarsi per la Coppa Italia nazionale.
 
Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteoicons_separatorico_telefonoicons_separatorico-viabilita
oroscopo cinema farmacie meteo  n.utili   viabilità

SportMap - la guida per il tuo sport

300x250
SENA-300X250bianco2

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER