Giovedì, 13 Dicembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE

Obiettivo: infortuni zero, azioni incisive della Scuola e Cassa Edile di Siena

Bookmark and Share
Sicuredil CPT di Siena conclude con successo il percorso di visite in cantiere “Sicurezza su misura”

giannettomarchettini2018Dopo gli infortuni dei mesi scorsi, anche mortali, il sistema bilaterale delle costruzioni della provincia di Siena, Cassa Edile, Scuola Edile e Sicuredil Cpt ha varato misure ed azioni straordinarie per assicurare la massima sicurezza nei cantieri e luoghi di lavoro delle costruzioni. Nell’ambito del progetto “Sicurezza su misura” finanziato dall’Inail in accordo con il Coordinamento regionale Comitati Paritetici Toscani (Coordinamento CT), la Sicuredil CPT di Siena presieduto da Giannetto Marchettini (Ance) e Erika Carrazza (Feneal) congiuntamente con la Scuola Edile (vice presidente Fabio Seggiani Fillea) ha avviato un percorso di monitoraggio, consulenza e formazione per la sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili.

Buoni i riscontri delle visite e dei sopralluoghi. L’azione ha visto agire su tutto il territorio senese il personale della Scuola Edile e la Dr.ssa Giovanna Panti alternando visite in cantiere e formazione specifica di due ore sulla base delle necessità emerse sul luogo di lavoro con ulteriore formazione integrativa di quattro ore in aula. Lusinghieri i risultati esaminati dal Sicuredil Cpt per una massiva opera di prevenzione degli infortuni verificando sul posto le condizioni di sicurezza di 43 cantieri in tutta la Provincia di Siena e di circa 130 operai. Dei 43 siti analizzati, nessuno presenta problemi gravi relativi alla sicurezza. Nel 74% dei casi si rilevano piccole irregolarità relative alla documentazione presentata, ai cartelli di sicurezza, ai tesserini di riconoscimento, o, nel peggiore dei casi, a certificati scaduti, ma in nessun caso si sono riscontrate gravità tali da mettere in pericolo la sicurezza dei lavoratori. Il dato confortante è che nel caso di ponteggi e relativi rischi di caduta dall’alto, i cantieri in questione sono stati subappaltati a ditte di settore specializzate, così da non mettere a rischio la sicurezza degli operai generici. “Sicurezza su misura” nasce dalla volontà dell’Inail regionale e delle Organizzazioni territoriali di competenza di ridurre gli infortuni degli operai edili su larga scala.

I dati dell’ultimo rapporto Inail sugli infortuni nel 2017, pubblicato lo scorso 27 giugno, attestano che le denunce di infortunio presentate nel 2017 sono state circa 641mila. Un dato sostanzialmente in linea con quello rilevato nel 2016, ma che ha avuto una flessione dal 2012 pari a circa il 14%. In particolare nel settore delle costruzioni si nota una diminuzione del 5,7% di denunce di infortuni dal 2016 al 2017 e un calo degli infortuni mortali del 24,3%. In particolare nella provincia di Siena, il settore delle costruzioni registra 71 casi in meno di infortuni denunciati tra il 2016 e il 2017.

Sempre in ambito di sicurezza, recentemente la Cassa Edile di Siena, presieduta da Giannetto Marchettini (Ance) e Serafino Marino (Filca), grazie ad un accordo con la SLC, Associazione Toscana per la sicurezza dei lavoratori, ha reso noti i nominativi dei due Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale (RLST), come previsto dagli obblighi di legge. Il servizio è offerto in forma gratuita a tutte le imprese iscritte alla Cassa Edile di Siena.

Mauro Cerofonini destinato per le imprese della Valdelsa e Siena ed Hektor Xhemalay Valdichiana, Vald’orcia e Siena hanno già iniziato ad operare da oltre un mese visitando cantieri ed assistendo imprese ed operai. L’azione sinergica degli enti senesi non si fermerà neanche durante l’estate.

“Informare e formare gli operatori del settore è il primo passo per creare una cultura della prevenzione - dichiara Giannetto Marchettini, Presidente di Sicuredil Cpt, Cassa e Scuola Edile Senese - l’obiettivo è quello di sensibilizzare gli operai a lavorare in sicurezza e ridurre sempre più gli infortuni, fino a portare il numero a zero. Non sono più tollerabili infortuni mortali o gravi. I nostri Enti hanno reagito con forte determinazione dopo l’ultimo infortunio mortale avvenuto a marzo in un cantiere edile della Valdelsa”.

“A settembre - preannuncia il presidente Marchettini - molti corsi della sicurezza saranno indetti e programmati dalla Scuola Edile così come sarà distribuito a tutte le imprese e lavoratori iscritti il vestiario da lavoro e tutto il materiale infortunistico”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


jooble_300x250_new

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER