Domenica, 17 novembre 2019
Banner
Banner
LAVORO-FORMAZIONE

Scuola Edile, 12 posti al corso per tecnici della progettazione e gestione in recupero ambientale del territorio

Bookmark and Share
Aperte le iscrizioni per il percorso formativo gratuito dell’Ente Senese Scuola Edile

scuolaedile2018Proporre sul mercato del lavoro figure professionali in grado di supportare le imprese del territorio nella gestione sostenibile delle attività produttive per la salvaguardia dell’ambiente e la competitività. Con questo obiettivo l’Ente Senese Scuola Edile promuove un percorso formativo gratuito per la qualifica di tecnico della progettazione e gestione di interventi di ripristino e recupero ambientale e del territorio. Dodici posti, a partire dal mese di settembre per 600 ore di formazione di cui 230 di stage, per la creazione di tecnici in grado di partecipare alla progettazione degli interventi di ripristino e recupero ambientale e gestione delle fasi di realizzazione del progetto nell’ambito di contesti aziendali o in committenza. Tra le competenze quelle della gestione e analisi dei casi di inquinamento o degrado ambientale, l’acquisizione dei dati per elaborare un progetto di recupero, in linea con la normativa di riferimento ed i piani urbanistici e territoriali.

La figura professionale del Tecnico per l’ambiente e la gestione del territorio ricopre un ruolo di esperto di tipo professionale all'interno o per conto di società di consulenza o di certificazione ambientale. Si colloca generalmente come una figura di tipo trasversale di controllo dei processi produttivi sotto l'aspetto delle performances ambientali e si relaziona con i responsabili del sistema di gestione ambientale, con i responsabili dei settori produttivi e con le strutture direzionali. I destinatari degli interventi formativi sono inattivi, inoccupati, disoccupati over 18 con diploma di scuola secondaria di secondo ciclo e conoscenze informatiche di base.

«La necessità di consolidare le pratiche di gestione sostenibile di tutte le attività produttive è una priorità imprescindibile dell’economia odierna – spiega Giannetto Marchettini, presidente dell’Ente Senese Scuole Edile - Tale esigenza risulta ancor più significativa proprio nel settore delle costruzioni e dell’industria produttiva in genere, dove emerge un particolare interesse ad acquisire professionalità in grado di progettare, gestire e monitorare le attività produttive in ottica non solo di salvaguardare il territorio circostante, ma anche se possibile, di migliorarne la qualità. L’attenzione del sistema produttivo verso la sostenibilità ambientale non è ormai più solo un’esigenza dettata dalle politiche ambientali istituzionali, ma sta diventando sempre di più un valore strategico su cui puntare, un valore che può collocare molte imprese in un vantaggio competitivo rilevante solo se acquisito prima o nelle fasi di cambiamento in atto».

Il percorso formativo è realizzato, con il concorso finanziario dell'Unione Europea, della Repubblica Italiana e della Regione Toscana, nell’ambito del progetto GATE: Progettare E Gestire Il Territorio: Formare E Diffondere Sicurezze Ambientali E Territoriali. Soggetti Partner: Co.Svi.G. (Consorzio Per Lo Sviluppo Delle Aree Geotermiche), Università degli Studi di Siena, ITS Energia e Ambiente, Rete Ambiente srl.

Per informazioni e richiesta modelli di domanda contattare: Ente Senese Scuola Edile, Viale Rinaldo Franci n. 18; 53100 Siena (SI), tel.: 0577/223459 – Fax: 0577/223459 e-mail: info@scuolaedilesiena.it
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK