Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
LAVORO-FORMAZIONE

Sclerosi multipla: due edizioni di formazione a Siena

Bookmark and Share
Quattro giornate per medici, infermieri e fisioterapisti della Ausl Toscana sud est in collaborazione con Aism

medico650Due edizioni per 4 giornate formative (dal 16 al 19 settembre) sul Percorso Diagnostico-Terapeutico Assistenziale (PDTA) nella sclerosi multipla si terranno a Siena, grazie alla collaborazione tra Ausl Toscana sud est e AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).

La Sclerosi Multipla è una patologia del sistema nervoso centrale che riguarda nel nostro Paese più di 120mila persone in ogni età della vita, diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, che colpisce maggiormente le donne. Nell’Area vasta sud est sono 1590, di cui 538 a Siena, 695 ad Arezzo e 315 a Grosseto. Anche se la ricerca ha fatto grandi passi negli ultimi tempi permettendo diagnosi e trattamenti abbastanza precoci, il tema del mantenimento della qualità della vita e della quotidianità rimane centrale per ogni persona affetta da Sclerosi Multipla.

L’Ausl Toscana sud est ha già avviato un Percorso Diagnostico-Terapeutico Assistenziale (PDTA), che, pur nella complessità della patologia, garantisce l’applicazione delle migliori evidenze scientifiche e la migliore qualità e efficienza delle cure. Una volta implementato, il PDTA consente una presa in carico ottimale e gradualmente, quindi, una migliore qualità di vita per tutte le persone coinvolte nella Sclerosi Multipla, compresi anche i loro familiari.

Da qui la necessità di un corso di formazione degli operatori nella riabilitazione nella Sud Est, in sinergia con AISM. L’obiettivo è quello di entrare nel mondo reale della cura, anche con dimostrazioni pratiche, proiezioni di video e valutazione di casi clinici.

“Riteniamo che questo evento formativo, grazie alla partecipazione dei professionisti dell’Ausl Toscana sud est e delle formatrici esperte di AISM, produrrà un forte impatto sia sul lavoro di équipe sia sul territorio e sulle storie di malattia e di cura delle persone”, hanno commentato Maria Giovanna D’Amato, responsabile dell’Osservatorio PDTA nello Staff della Direzione Sanitaria dell’Ausl Toscana sud est, e i rappresentanti delle sezioni AISM dell’Area vasta che partecipano al tavolo del PDTA.

Il programma prevede, dunque, due edizioni: la prima dal 16 al 17 settembre (alla Fondazione Toscana Life Sciences - strada di Petriccio e Belriguardo n. 35 Siena); la seconda dal 18 al 19 settembre (il 18 settembre alla Fondazione Toscana Life Sciences, il 19 nell’aula grande della formazione del centro direzionale di piazzale Carlo Rosselli n. 26, sempre a Siena).
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK