Giovedì, 21 novembre 2019
Banner
Banner
LAVORO-FORMAZIONE

Servizio Civile, il Comune di Siena cerca 6 giovani dai 18 ai 28 anni

Bookmark and Share
serviziocivilenazionale300Sono sei i posti disponibili per partecipare al bando per il servizio civile nazionale denominato “Progetto scuola sostantivo plurale”. L'idea progettuale del Comune è stata selezionata da Anci Toscana e si occuperà di animazione culturale verso i minori e di attività di tutoraggio scolastico.

Nello specifico i volontari svolgeranno attività in classe con alunni in situazione di handicap o fragilità. Inoltre, durante i periodi di chiusura scolastica, i giovani verranno impiegati dal Servizio Istruzione e Progetti Educativi, a supporto delle iniziative in corso.

Possono presentare domanda tutti i ragazzi che abbiano già compiuto 18 anni e non ancora superato i 28. La durata del servizio è di 12 mesi e prevede un orario di 25 ore settimanali. Ai giovani in servizio sarà corrisposto un assegno mensile pari a 439,50 euro.

Gli aspiranti operatori hanno tempo fino al prossimo 17 ottobre alle ore 14 per presentare la domanda di partecipazione al Comune esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il sistema invierà al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione con il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione. E’ possibile partecipare a un'unica iniziativa di servizio civile nazionale da scegliere tra quelli inseriti nel bando regionale della Toscana. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti.

Per informazioni è possibile scrivere a serviziocivile@ancitoscana.it
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK