Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
LAVORO-FORMAZIONE

Fondazione VITA, la didattica non si ferma

Bookmark and Share
Proseguono online le lezioni dei corsi ITS: in soli 10 giorni, coinvolti 120 studenti, per 35 ore di formazione e un tasso di partecipazione del 97%

fondazione vita Didattica OnlineDal 18 marzo, la Fondazione VITA ha riattivato la didattica dei suoi corsi attraverso la Formazione a Distanza, grazie al grande sforzo del suo staff che ha individuato attraverso test su piattaforme online, protocolli da seguire per garantire la partecipazione dei suoi studenti.

A dieci giorni dall’attivazione della didattica online, sono 5 i corsi che ne hanno beneficiato (4 corsi ITS e 1 corso del Bando strategico, filiera chimica farmaceutica) finanziati da Regione Toscana attraverso il POR FSE 2014-2020, inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it) il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Circa 120 studenti coinvolti di quasi tutte le province Toscane e una decina i docenti che sono riusciti attraverso aule virtuali, ad “incontrare i ragazzi” e impostare, dunque, una didattica a distanza frontale e con esercitazioni, ognuno dalla propria abitazione.

Industria 4.0, Vigilanza dei dispositivi medici, Disciplina giuridica e generale del settore farmaceutico, Programmazione informatica, Comunicazione, queste ed altre le materie che stanno accompagnando i ragazzi nella loro permanenza a casa, che con un grande spirito di squadra hanno accettato volentieri la sfida di continuare la loro formazione con questi strumenti.

“In questi momenti di grave difficoltà che il nostro paese sta attraversando, quello che sembra un piccolo gesto serve per avvicinarsi un po' alla normalità e a costruire oggi quello che servirà nel futuro – afferma Stefano Chiellini, firettore Fondazione VITA - L’utilizzo di strumenti come questo ci fa capire come possiamo crescere come sistema e come ripensare la formazione in ottica di sviluppo innovativo. Creiamo quella cultura digitale oggi, affinché possiamo trovarne un beneficio domani.”

Gli studenti hanno mostrando da subito entusiasmo e grande partecipazione. “Trovo che la piattaforma scelta sia ben strutturata – precisa Ilaria, studentessa del corso PROFARMABIO19 - e che la Fondazione Vita abbia prestato attenzione alle nostre esigenze dandoci l’opportunità di continuare ad avere la formazione anche a distanza nonostante la situazione di emergenza. In questo modo possiamo riuscire a rispettare il più possibile il programma delle lezioni così da rientrare in aula, quando sarà possibile, non avendo perso ore fondamentali per la buona riuscita del corso”.

Aggiunge Matteo, studente dello stesso corso: “Ho accolto con entusiasmo la proposta di proseguire la formazione. Il sistema messoci a disposizione dalla Fondazione funziona molto bene sui dispositivi in nostro possesso e ci dà la possibilità di ascoltare il docente e contemporaneamente vedere il suo monitor, sul quale vengono girate le slide. Inoltre possiamo interagire con il professore sia in privato che in maniera pubblica, rendendo tutto molto interattivo”.

Adesso, raggiunto questo primo obiettivo, la Fondazione sta costruendo esperienze e strumenti di orientamento per presentarsi e presentare il proprio modello formativo alle famiglie e ai ragazzi degli ultimi anni delle Scuole Superiori, per essere ancora più pronti al momento in cui la nostra vita tornerà alla normalità.

Un messaggio di speranza è quello che lo staff lancia ai suoi discenti e a tutti i diplomandi: “Non perdere tempo, ora che ce l'hai, rifletti sul tuo futuro!”
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK