Mercoledì, 19 Settembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
LAVORO - CORSI DI FORMAZIONE

Crisi Mercatone Uno: azioni a tutela occupazione, Consiglio regionale unanime su tre mozioni

Bookmark and Share
L’Aula vota tre atti di indirizzo presentati da Forza Italia, Partito democratico e Movimento 5 stelle

mercatoneunoLa crisi aziendale della Mercatone Uno, il destino degli stabilimenti e dei lavoratori occupati nei quattro punti vendita in Toscana sono al centro di tre mozioni approvate con voto unanime in Consiglio regionale: la prima, a firma del capogruppo di Forza Italia, Maurizio Marchetti, sulle “ricadute occupazionali sul territorio toscano a seguito della cessione punti vendita”, una a firma dei consiglieri del Partito democratico, primo firmatario Simone Bezzini, sulla “crisi aziendale ed occupazionale dell'azienda Mercatone Uno” nel territorio toscano e una terza presentata dal Movimento 5 stelle, primo firmatario Gabriele Bianchi, e sottoscritta anche dai consiglieri del gruppo Lega Jacopo Alberti ed Elisa Montemagni sulla “tutela occupazionale” nell’azienda in Toscana.

La mozione di Forza Italia impegna la Giunta regionale ad attivarsi “presso tutte le sedi” al fine di “accertare a quali eventuali ricadute andranno incontro i punti vendita toscani di Mercatone Uno e i loro dipendenti”; ad adoperarsi “per assicurare la piena tenuta occupazionale dei dipendenti” operanti in Toscana. “Sono stato questa mattina al punto vendita di Altopascio – ha dichiarato Marchetti –, ieri c’è stato il caos per la svendita, è stato esposto un cartello con la scritta ‘Mercatone chiuso definitivamente’ e tra i lavoratori c’è paura che non si parta neppure con la nuova proprietà”.

La mozione del Partito democratico impegna la Giunta ad attivare “quanto prima un tavolo di crisi aziendale a livello regionale, con tutti i soggetti interessati alla cessione di rami d’azienda di Mercatone Uno, a partire dai commissari straordinari, le rappresentanze dei lavoratori e le istituzioni interessate”, al fine di “comprendere quale sia il reale impatto della vendita dell’azienda per la Toscana e mettere in atto ogni azione utile per tutelare i livelli occupazionali coinvolti e il mantenimento della presenza dei punti vendita di Altopascio, Lucca, Calenzano e Colle Val d’Elsa”.

La terza mozione, presentata dal Movimento 5 Stelle, impegna la Giunta “ad adoperarsi con decisione” per fare in modo che, “anche attraverso tavoli istituzionali che coinvolgano tutti gli attori interessati, si giunga il più presto possibile a una positiva soluzione, garantendo la piena tenuta occupazionale dei dipendenti del gruppo Mercatone Uno e la presenza dei punti vendita in Toscana”.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER