Lunedì, 27 maggio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA - MONTALCINO

Azienda vitivinicola, la Guardia di Finanza scopre evasione fiscale per oltre un milione di euro

Bookmark and Share
L'azienda fruiva indebitamente del regime fiscale agevolato previsto per le attività agricole

guardiadifinanza-vignetiI finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siena hanno scoperto una frode commessa da un produttore di vino operante nella zona di Montalcino.

Nel caso specifico l’azienda – per ottenere accesso al regime fiscale agevolato proprio del settore vitivinicolo, il quale comporta un notevole abbattimento delle imposte – aveva dichiarato che nel processo produttivo era impiegata prevalentemente uva propria. La realtà gestionale, minuziosamente ricostruita dai militari, ha invece evidenziato una preponderanza degli acquisti di vino e di uve atte alla vinificazione da terzi produttori, circostanza che nel far venir meno l’applicazione della normativa di favore ha consentito la ripresa a tassazione ordinaria del volume delle vendite poste in essere.
I redditi complessivamente ricondotti a tassazione sono stati quantificati in oltre un milione di euro con un’IVA evasa all’erario per oltre centomila euro.

La Guardia di Finanza di Siena opera costantemente controlli nei confronti dei produttori di vino dell’intera provincia, lungo l’intera filiera della produzione e della commercializzazione.
La qualità dei controlli e l’accurata selezione a monte sono gli strumenti della Guardia di Finanza per limitare l’impatto ispettivo sulle attività economiche e migliorarne, al contempo, l’efficacia aumentando il recupero di imposte evase così da garantire un fisco più equo e proporzionale all’effettiva capacità di ognuno
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER