Venerdì, 21 Settembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA - MONTALCINO

Ciacci e Casucci (Lega): ''A Montalcino c'è una strada della vergogna...''

Bookmark and Share
montalcino-traversadeimonti-sterrato"Certamente - affermano amaramente Hubert Ciacci e Marco Casucci, rispettivamente l'uno candidato al Collegio Senato 2 ed il secondo Consigliere regionale della Lega - chi arriva a Montalcino, si trova a fare i conti con un tratto di sterrato, presente nell'ambito della strada provinciale Traversa dei monti, che, nonostante, le continue sollecitazioni alla Provincia, è da tempo immutato nella sua impresentabilità." Così intervengono Hubert Ciacci e Marco Casucci, esponenti della Lega.

"Meno male - proseguono gli esponenti leghisti - che stiamo parlando di una zona patrimonio dell'Unesco, figuriamoci cosa accadrebbe se non lo fosse...."

"Una situazione indegna - sottolineano Ciacci e Casucci - che è un ulteriore segnale di quanto il Pd sia distratto, colpevolmente, dai problemi reali del territorio. La criticità, come detto - precisano i rappresentanti del Carroccio - si protrae da oltre due anni e vista l'assenza di attenzione nei confronti della predetta questione, riteniamo che la cosa rimarrà, ahinoi, senza un'effettiva e definitiva risoluzione. Insomma - concludono amaramente Hubert Ciacci e Marco Casucci - è davvero così complicato asfaltare questo breve tratto di strada rendendolo più facilmente percorribile, oppure qualche amministratore è così distratto da non essersi ancora reso conto della figuraccia che sta facendo fare alla città ed ai suoi abitanti? Ai posteri, forse, l'ardua sentenza..."
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER