Lunedì, 21 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTEPULCIANO

Montepulciano, approvato il Bilancio di previsione 2019

Bookmark and Share
Un bilancio solido in un contesto economicamente molto florido
Il sociale al centro dell’attenzione, risorse per 1.700.000 euro. Investimenti sul territorio in dieci anni di circa 25 milioni

andrearossi2017“Il bilancio di previsione approvato per il 2019 dal Comune di Montepulciano ha una forte connotazione sociale. Conferma infatti tutti i servizi per i cittadini e le forme di agevolazione per le fasce più deboli della popolazione e, allo stesso tempo, non aumenta la pressione fiscale. Ma è anche uno strumento di gestione che tiene nella massima considerazione la crescita, in un quadro di equilibro tra tutela del territorio e sua valorizzazione in cui la cultura ha un ruolo centrale”.

Così Andrea Rossi, sindaco di Montepulciano, commenta e “fotografa” il bilancio di previsione 2019, recentemente approvato a maggioranza dal Consiglio comunale.

“Abbiamo rispettato la scadenza naturale di fine anno – prosegue Rossi – per essere pronti a lavorare con il nuovo bilancio fin dai primi giorni del 2019, anche in vista della conclusione del mandato amministrativo. Anche in questa circostanza l’Amministrazione Comunale ha dimostrato senso di responsabilità e sensibilità verso i cittadini, per garantire piena operatività alla macchina organizzativa dell’Ente, senza rischiare interruzioni o blocchi”.

“Come d’abitudine – ricorda Michele Angiolini, assessore al Bilancio – siamo giunti alla discussione in Consiglio dopo un percorso di informazione e consultazione che ha coinvolto le parti sociali e le associazioni di categoria, percorso lungo il quale abbiamo raccolto sia apprezzamento per i risultati raggiunti sia consenso sulle linee programmatiche”.

Come anticipato dal sindaco, il Bilancio di previsione 2019 del Comune di Montepulciano consente di mantenere il livello quantitativo e qualitativo dei servizi e di non aumentare la pressione fiscale, nonostante la possibilità concessa dalla Finanziaria dello Stato agli Enti locali di incrementare le aliquote.

Invariate dunque l’IMU e la TASI e l’entità dell’imposta di soggiorno; rimane ferma anche l’addizionale comunale IRPEF, con le esenzioni per i redditi più bassi. Per la TARI (rifiuti) il calcolo finale è rinviato all’approvazione dello specifico Piano Economico e Finanziario ma l’obiettivo è la stabilità della tassa e comunque sono confermate le esenzioni per i redditi inferiori a 7.000 euro e le agevolazioni per le piccole attività commerciali.

L’intenzione dell’Amministrazione comunale, peraltro già comunicata, è di estendere progressivamente a tutto il territorio il servizio di raccolta dei rifiuti, anche con modalità diverse dal “porta a porta”, per aumentare la percentuale di differenziazione e mantenere le tariffe invariate.

“La ricchezza prodotta sul territorio nel corso degli ultimi anni – prosegue Angiolini – ha consentito al Comune di approvare Bilanci solidi con risorse che sono andate a vantaggio dell’intera comunità e soprattutto delle sue componenti più deboli”.

Nello specifico, per quanto riguarda i servizi a domanda individuale (asili nido, scuolabus e mensa) sono quindi confermate le fasce di reddito e le relative quote di compartecipazione a carico delle famiglie. Nel complesso, si confermano le risorse destinate dal Comune al settore del “sociale” che comprende anche l’assistenza domiciliare, i pasti a domicilio, gli inserimenti sociali e numerose altre voci, e che ammontano a poco meno di 1 milione e 700.000 euro a fronte di entrate per circa 461.000 euro; la parte restante è a carico del bilancio dell’ente.

Per quanto riguarda invece la cultura e la promozione del territorio, due voci considerate fondamentali per garantire il prosieguo della crescita di cui Montepulciano è protagonista da anni, le risorse impegnate ammontano a circa 1 milione di euro.

Contestualmente al bilancio, è stato approvato anche il piano triennale delle opere pubbliche in cui appare cospicuo l’elenco dei lavori che nel 2019 saranno avviati o portati a termine. Vi figurano infatti la realizzazione della rotatoria al Bivio di San Biagio (970.000 euro), il parcheggio multipiano in piazzale Nenni, tramite project financing (5.4320.000 euro), interventi di manutenzione e riasfaltatura strade (300.000 euro), l’efficientamento energetico delle scuole medie del capoluogo (1.341.000 euro, di cui circa 1 milione ammesso a finanziamento regionale attraverso un bando a cui ha partecipato il Comune), la costruzione di nuovi loculi e ossari al cimitero di S.Chiara (170.000 euro), lavori aggiuntivi alla ex-Cocconi (250.000 euro), la realizzazione del bar e la riqualificazione dello storico giardino, a Poggiofanti (310.000 euro), la realizzazione di una foresteria nell’edificio comunale di via Fiorenzuola (prima tranche 160.000 euro su un progetto totale di 960.000), il rifacimento della pavimentazione in via dei Fienili, via delle Cantine e via di Ciliano (360.000 euro), la riqualificazione dello stadio “Bonelli”, con un progetto di circa 450.000 euro che partecipa ad una bando emesso a metà dicembre dalla Regione Toscana, e, infine, la realizzazione ad Acquaviva di una variante tra via del Tombino e via delle Vecchie Mura (101.300 euro).

“Negli ultimi dieci anni – è il sindaco Andrea Rossi a riprendere la parola – abbiamo investito sul territorio circa 25 milioni di euro, imprimendo a Montepulciano un cambio di passo che ha avuto effetti sull’occupazione e sul benessere generale. Pur in mancanza della legge finanziaria, che languiva nell’evidente disaccordo tra le forze di governo, abbiamo lavorato con ritmi serrati alla formazione ed all’approvazione del nostro bilancio. La solidità del bilancio comunale, alimentata anche dalla ricchezza che si è creata sul territorio, ci consentirà di affrontare i “tagli” che potrebbero derivare dalla manovra statale senza penalizzare la qualità e il livello dei servizi ai cittadini”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK