Venerdì, 20 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTEPULCIANO

Montepulciano, a Palazzo Ricci il 2° International Piano Week

Bookmark and Share
internationalpianoweek2019Per la seconda edizione dell'International Piano Week, l’Accademia di Palazzo Ricci a Montepulciano ospita quattro conservatori, gli stessi che a febbraio avevano concepito la prima edizione: il Claudio Monteverdi di Bolzano, lo Xi’An Conservatory of Music Cina il polacco Academy of Muzyczna di Łodz, e l’irlandese Royal Irish Academy.

Una settimana dedicata al pianoforte con sei concerti eseguiti dai direttori artistici Cristiano Burato, Mariusz Drzewicki, Peter Tuite e Giovanni Vitaletti e dai 30 allievi cinesi del Conservatorio di Xi’An, di cui Ruo Xuan Hu, vincitrice della Grieg Competition.

Tutti i concerti sono presentati al Teatro Poliziano di Montepulciano.
Lunedì 19 agosto alle ore 19.00 primo concerto con il Maestro Giovanni Vitaletti del Conservatorio di Bolzano che esegue musiche di F. Chopin e M. Mussorgsky.
Martedì 20 sempre alle 19.00 la vincitrice dell’International Grieg Piano Competition Ruo Xuan Ho; musiche di J. Haydn, J. Brahms, F. Chopin e F. Liszt.
 Mercoledì 21 alle 19.00, con Peter Tuite della Royal Irish Academy of Music;
 Musiche di P. Tuite, J. Haydn, L. Berio e O. Messiaen.
 Giovedì 22 sempre al Poliziano alle 19.00 concerto di Cristiano Burato del Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano; Musiche di F. Chopin.
Venerdì 23 alle 15 Mariusz Drzewicki dell’Academy di Łodz ha in programma I. Albéniz e F. Chopin. La sera alle 19.00 Concerto Miscellanea con i giovani pianisti del Conservatorio cinese di Xi’An, città della parte centrale della Cina. Tutti i partecipanti della International piano week prenderanno parte a questa esibizione finale.

Biglietti a 8,00 € / 5,00 €
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER