Domenica, 20 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTEPULCIANO

Il Comune di Montepulciano adotta norme per contrastare odio, violenza, discriminazione

Bookmark and Share
Principi costituzionali rafforzati da regole di chiara ed immediata attuazione

micheleangiolini-consigliocomunale2019mbContro l’odio, razziale o etnico; contro ogni forma di discriminazione e violenza; a tutela dei diritti e delle libertà della persona; rafforzando, con un chiaro impegno morale e con regole pratiche, di immediata attuazione, i principi di antifascismo sanciti dalla Costituzione.

Con questi obiettivi il Comune di Montepulciano ha approvato una mozione improntata ai valori della Resistenza e ai principi stessi della Carta Costituzionale. Il documento, presentato dai gruppi Centrosinistra per Montepulciano e Movimento 5 Stelle, è stato discusso in occasione dell’ultimo Consiglio Comunale ed è stato approvato a maggioranza, con i voti favorevoli dei due gruppi che lo hanno presentato; hanno votato contro i Consiglieri del Centrodestra per Montepulciano.

“Sono estremamente soddisfatto non solo dell’approvazione della mozione ma anche del percorso, prima politico e poi in sede consiliare, che ci ha portato a deliberare l’atto” afferma con convinzione il sindaco Michele Angiolini.

“Assistiamo ad una vertiginosa escalation di comportamenti culturalmente violenti – prosegue il sindaco -, ad una sistematica diffusione di idee ispirate a sentimenti antidemocratici che spingono all’odio razziale, all’omofobia, all’antisemitismo. Le cronache sono purtroppo piene di fatti del genere e non c’è bisogno che appaiano simboli fascisti o nazisti (che oltretutto non mancano) per associare questi comportamenti all’area della violenza, della discriminazione, del disprezzo dei più deboli.

consigliocomunale2019Abbiamo ritenuto che, rimanendo nell’alveo dei principi generali del nostro Stato, espressi dalla Costituzione e ribaditi dalle leggi – afferma Angiolini –, anche un Comune potesse, anzi, dovesse esprimere con fermezza la propria posizione, affermando i valori della Resistenza ed un’adesione incondizionata all’antifascismo

Così, in adozione della mozione approvata dalla maggioranza di Centrosinistra con il Movimento 5 Stelle, saranno favoriti i percorsi scolastici, le iniziative delle associazioni e la partecipazione a progetti culturali che valorizzino la cittadinanza attiva ed i valori democratici; le richieste di occupazione di suolo pubblico e di sale comunali provenienti da movimenti, partiti politici ed associazioni dovranno essere accompagnate da un’esplicita dichiarazione di riconoscimento dei valori antifascisti, e saranno predisposte tutte le modifiche ai regolamenti e allo Statuto del Comune affinché sia attuato quanto disposto.

Diritti e libertà personali sono intoccabili – conclude il sindaco - non ci sono motivi (razza, colore, sesso, lingua, religione, opinioni politiche) che possano renderli vulnerabili, lo affermano la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e la nostra Costituzione; attraverso i suoi rappresentanti in Consiglio, Montepulciano ribadisce la sua totale incondizionata adesione a questi principi”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK