Venerdì, 10 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA - MONTEPULCIANO

Montepulciano, destinazione turistica ''tax free'': azzerata l’imposta di soggiorno

Bookmark and Share
Il pacchetto di misure adottate dal Comune a sostegno della ripresa economica

montepulciano piazza pozzo2019Un’autentica “manovra” per rilanciare l’economia ed il turismo ed offrire un sostegno alle imprese. E’ quella che si accinge a varare, nell’ambito delle proprie competenze, il Comune di Montepulciano. Ed il Sindaco Michele Angiolini ne anticipa i contenuti: “Azzeramento dell’imposta di soggiorno, dell’imposta sulla pubblicità maturata dall'approvazione dell'atto e della tassa di occupazione del suolo pubblico (TOSAP): sono queste le misure che siamo pronti a deliberare a supporto degli operatori e dell’occupazione, per tutto il periodo dell’auspicata ripresa dell’economia”.

“Si tratta di una manovra che impegna il bilancio comunale per oltre mezzo milione di Euro – spiega il Sindaco – e che si rende possibile anche grazie alle Amministrazioni passate che ci hanno lasciato conti in ordine e un quadro economico-finanziario sano. Abbiamo ritenuto necessario intervenire per sostenere la ripartenza dell’intero nostro sistema. La soppressione temporanea dell’imposta di soggiorno renderà Montepulciano una destinazione “tax free”, quindi ancora più allettante per turisti e visitatori. L’azzeramento della TOSAP e dell’imposta sulla pubblicità alleggeriranno gli operatori da impegni economici, fornendo un aiuto che potrà anche incentivare investimenti nella promozione e del miglioramento dei servizi”.

“In questi due mesi e mezzo, comunque, – aggiunge Angiolini – tutti gli organismi sovraordinati (Ambito Turistico della Valdichiana Senese, Anci Toscana, Regione, Toscana Promozione Turistica) hanno continuato a lavorare per promuovere le destinazioni turistiche, con progettualità già finanziate e in corso di finanziamento”.

“Questo piano, che approviamo in attesa dei provvedimenti che adotterà il Governo su scala nazionale, è ispirato a criteri di equità e quindi – conclude il Sindaco – abbiamo già in cantiere altre iniziative, anche sotto forma di servizi per le famiglie, per le imprese e per tutti coloro che stanno subendo gli effetti dell’epidemia da coronavirus. Posso anzi già preannunciare l’avvio – a breve – di misure per sostenere la didattica alternativa alla chiusura degli asili nido: ciò consentirà di mettere a disposizione online il lavoro delle educatrici con specifiche attività rivolte ai bambini ”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK